A2 – Empoli espugna Campobasso sulla sirena

A2 – Empoli espugna Campobasso sulla sirena

Le ragazze di coach Cioni sbancano il parquet de La Molisana Campobasso a due secondi dal termine della gara: 51-53 il finale. E sabato prossimo sarà big match tra Empoli e la corazzata Valdarno

di Antonello Di Lella

Empoli sbanca Campobasso all’ultimo respiro. Punti pesanti per le toscane che dopo aver sconfitto in terra sicula il Palermo la scorsa settimana, si confermano un’ottima squadra sul parquet molisano in un match che ha entusiasmato il numeroso pubblico presente sugli spalti del Pala Vazzieri. Una gara super equilibrata, con alti e bassi da una parte e dall’altra, decisa soltanto a due secondi dalla fine con il sigillo empolese per il 51-53 finale.

La cronaca della gara – Partenza sprint per la squadra ospite che pronti via e vola subito sullo 0-7. Le ragazze di Sabatelli non accusano il colpo e riescono a trovare una reazione da urlo ribaltando il punteggio. Si combatte così punto su punto fino al 14-13 con cui si conclude il primo quarto. Nella seconda frazione è La Molisana che prova a fuggire portandosi a un vantaggio massimo di +10. Prima dell’intervallo lungo, però, le empolesi si rifanno sotto e si rientra negli spogliatoi col parziale fermo sul 28-24 per la squadra di casa.

Fa bene la pausa alle ragazze toscane che, in pochi minuti, mettono il muso davanti grazie a due triple. Sorpasso vanificato da quattro punti consecutivi di Roberta Di Gregorio per il 38-35 con cui si chiude la terza frazione. Riparte col piglio giusto l’Empoli nell’ultima parte di gara. Chiabotto trova subito un bel sottomano, poi Narviciute e Pochobradska portano Empoli avanti sul 39-42. Subito dopo errori a raffica: prima le toscane sbagliano due tiri liberi, poi è il turno di Campobasso che fallisce una facile occasione sotto canestro. Empoli allunga fino a +5, ma ci pensa ancora una scatenata Di Gregorio, all’esordio casalingo, a tenere in partita La Molisana: prima un tiro da due e poi una bomba da tre infiammano il palazzetto caricato anche dall’urlo di gioia della capitana di casa rivolta verso il suo pubblico. Campobasso torna a -1. E quando mancano 55 secondi alla fine della gara arriva il nuovo sorpasso: Dentamaro ruba palla nella sua metà campo e punta dritto al canestro per il 50-49. Controsorpasso empolese a 36 secondi dalla fine, poi il 51-51 con Dentamaro che realizza un tiro libero su due. L’ultima giocata è della squadra ospite che affida una palla pesantissima alle mani di Greta Brunelli che in sospensione emette la sentenza sulla partita. Empoli centra una vittoria pesantissima che permetterà di preparare con la carica giusta il big match di sabato prossimo, quando sul parquet empolese arriverà la corazzata Valdarno.

LA MOLISANA CB 51: Corsetti (n.e.), Alesiani (3), De Pasquale (3), Dentamaro (5), Ciavarella (8), Di Gregorio (11), Dzinic (6), Di Costanzo (12), Reani (3), Landolfi (n.e.). All. Sabatelli

EMPOLI 53: Rossellini, Calamai, Gimignani (5), Chiabotto (6), Pochobradska (10), Lucchesini (11), Malquori (n.e.), Manetti, Narviciute (10), Brunelli (11). All. Cioni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy