A2 – Faenza non si ferma e passa anche a Patti

ALMA BASKET PATTI – EWORK FAENZA 64-72

di La Redazione

ALMA BASKET PATTI – EWORK FAENZA 64-72 (15-21, 20-14, 10-17, 19-20)

Trasferta in Sicilia per le ragazze di Coach Sguaizer che, reduci dal successo contro Nico, fanno visita ad una Patti in buona forma.

Faenza recupera Liga Vente nelle rotazioni rispetto alle ultime uscite. I primi punti del match li mette a referto Rosa Cupido, a cui risponde subito Morsiani per le bianconere. Primo quarto molto equilibrato, con l’E-Work che piazza un mini-break dopo l’11-11, toccando il +7 con Ballardini (11-18) e chiudendo la frazione sul 15-21.

Il secondo quarto si apre con le giocate di Galbiati e Stoickova a riavvicinare Patti (23-24) e con il canestro del pareggio della stessa Galbiati a 4 minuti dall’intervallo per il 27 pari. Le padrone di casa salgono fino al +4 con Manfrè, ma Faenza reagisce con la solita Morsiani e con la tripla di Franceschelli che porta le squadre negli spogliatoi sul 35-35.

Al rientro è sempre Galbiati ad aprire le danze, ma Morsiani non ci sta e guida l’E-Work ad un 0-8 che porta le ospiti avanti 37-43. L’intensità aumenta e con essa anche gli errori di entrambe le squadre: un paio di giocate di Soglia consentono alle bianconere di mantenere inalterato il divario quando si entra negli ultimi 3’ di gioco. Una tripla di Brunelli firma il +9 Faenza (39-48), ma Stoichkova e Boccalato tengono a galla le siciliane. La numero 6 di Patti firma anche l’ultimo tiro libero del quarto che fissa il punteggio sul 45-52.

Grande equilibrio e agonismo negli ultimi 10 minuti di gara, con una Morsiani protagonista di un paio di giocate di grande talento, che permettono alla sua squadra di tenere Patti a distanza. Galbiati non ci sta e cerca di guidare le compagne nella rimonta, ma è sempre Morsiani (col suo 20esimo punto del match) a rispondere colpo su colpo. Faenza tocca anche il +11 con Vente, ma Patti non molla e dal 53-64 risale fino al -2, prima di subire una pesantissima tripla di Meschi (62-67). Manfrè col piazzato riavvicina le padrone di casa, ma Porcu scrive la parola fine sulla partita con un’altra conclusione dalla lunga distanza e con i due tiri liberi che mettono in ghiaccio il risultato: l’E-Work centra la sesta vittoria consecutiva vincendo 64-72 in trasferta.

Top scorer Lucia Morsiani a quota 20, con le bianconere che torneranno in campo mercoledì sera per il recupero contro San Giovanni Valdarno.

Tabellino Patti: Coppolino, Galbiati 18, Cupido 7, Verona 9, Manfrè 13, Stoichkova 14, Merrina N.E., Sciammetta N.E., Diouf N.E., Kramer, Boccalato 3

Tabellino Faenza: Franceschelli 6, Schwienbacher 8, Morsiani 20, Soglia 7, Porcu 7, Ballardini 3, Caccoli, Meschi 3, Cappellotto N.E., Brunelli 8, Vente 10

Uff.Stampa Faenza Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy