A2 – Faenza regola Nico Basket

A2 – Faenza regola Nico Basket

Continua il momento positivo di Faenza.

di La Redazione

E-Work Faenza – Nico Basket Femm. 70 – 64 (23-11, 44-26, 54-45, 70-64)

E-WORK FAENZA: Franceschelli* 10 (4/7, 0/2), Chiabotto 2 (1/4 da 2), Dell’Olio S. NE, Schwienbacher* 17 (3/6, 2/6), Franceschini 6 (2/4, 0/1), Morsiani* 1 (0/5, 0/2), Sangiorgi NE, Ballardini* 12 (3/4, 2/3), Baldi 3 (1/2 da 2), Soglia* 13 (5/9 da 2), Meschi, Brunelli 6 (1/2, 1/6)
Allenatore: Rossi P.
Tiri da 2: 20/43 – Tiri da 3: 5/21 – Tiri Liberi: 15/20 – Rimbalzi: 44 13+31 (Schwienbacher 10) – Assist: 7 (Franceschelli 3) – Palle Recuperate: 9 (Franceschelli 5) – Palle Perse: 14 (Ballardini 3)
NICO BASKET FEMM.: Nerini* 3 (1/5 da 2), Innocenti NE, Perini* 13 (4/8 da 2), Lazzaro* 7 (3/5, 0/4), Puccini 6 (3/4 da 2), Giari 12 (3/5, 2/5), Pochobradska* 12 (4/7, 1/2), Mariotti, Pappalardo* 11 (4/9, 0/1), De Luca NE
Allenatore: Androli L.
Tiri da 2: 22/43 – Tiri da 3: 3/12 – Tiri Liberi: 11/19 – Rimbalzi: 33 4+29 (Pappalardo 7) – Assist: 4 (Lazzaro 2) – Palle Recuperate: 7 (Pappalardo 3) – Palle Perse: 13 (Perini 5) – Cinque Falli: Pappalardo
Arbitri: Ricci A., Bertuccioli N

Ottimo inizio di partita delle nostre ragazze nel primo quarto. Dopo i primi minuti di studio è Ballardini che da tre segna il 9 a 4 che da il via all’allungo di Faenza che sempre dall’arco prima con Schwienbacher e poi con Brunelli porta il vantaggio sul +14 sul parziale di 23 a 9 a un minto dal termine. Sul finale due liberi di Perini chiudono il quarto sul 23 a 11.

Nel secondo quarto Pistoia prova a rientrare e arriva fino al -8 sul 30-22 con i liberi di Lazzaro a tre minuti dal termine. Il finale però è tutto per Faenza che alza l’intensità difensiva e per le ospiti segnare diventa un tabù. Franceschini ne mette 4 consecutivi seguita da Franceschelli e Schwienbacher che fissano il risultato sul +18 sul parziale di 44 a 26.

Tutto fa pensare ad una partita già vinta troppa la differenza vista nei primi due quarti. E invece come spesso capita, al rientro dagli spogliatoi entrano in campo due squadre completamente diverse.

Pistoia mette in campo molta energia difensiva e Faenza va in confusione. Giari e Pochobradska trovano canestri dalla lunga distanza e col passare dei minuti riescono a rientrare fino al -7 sul 52 a 45 a pochi secondi dal termine. Ci pensa Soglia con un due su due dalla lunetta a chiudere il quarto sul 54 a 45. Dopo aver segnato 44 punti nei primi due tempi Faenza perde il terzo malamente per 19 a 10 e questo suona un campanello d’allarme per l’ultima frazione.

L’inizio fa ben sperare con la tripla di Schwienbacher, ma Pistoia non molla e continua a crederci. A metà ultimo quarto sul canestro di Pochobradska Pistoia torna a -5 sul 60-55 e la partita è ufficialmente riaperta. Faenza chiama time out e coach Rossi prova a scuotere le ragazze, ma al rientro in campo su una palla persa Giari ha la possibilità di segnare il -3, ma per fortuna il tiro si ferma sul ferro e sul contropiede Schwienbacher dalla lunetta è fredda e mette un due su due che rida ossigeno alle padrone di casa. Pistoia ci riprova sempre con Pochobradska e a meno di un minuto dal termine torna a-5. Scatta così il fallo sistematico per tentare l’ultimo assalto ma dalla lunetta Faenza non sbaglia e la partita si chiude sul 70 a 64.

Uff.Stampa Faenza Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy