A2 – Il Fanola torna a vincere, Mantova al tappeto nonostante una Monica pazzesca

A2 – Il Fanola torna a vincere, Mantova al tappeto nonostante una Monica pazzesca

SAN MARTINO DI LUPARI 74 – MANTOVAGRICOLTURA 68

di La Redazione

SAN MARTINO DI LUPARI 74 – MANTOVAGRICOLTURA 68
(23 – 10; 41 – 28; 52 – 43; 74 – 68)

È andata in scena sul campo di San Martino di Lupari il match valido per l’ottava giornata di Serie A2 che ha visto vincere la compagine casalinga delle Lupe dopo una serata in cui MantovAgricoltura non ha brillato nel primo quarto, ma ha rincorso fino in ultimo le avversarie cercando di strappare la vittoria.

Il primo quarto è partito equilibratamente con le due squadre che aprono in parità dandosi botta e risposta. Le padovane riescono, grazie ad una Pasa ispirata, a prendere il largo, le sangiorgine perdono qualche pallone di troppo con percentuali non troppo brillanti dalla linea del tiro da 3. Nel finale Bernardoni realizza un gioco da 3+1 per cercare di rimanere attaccate al treno San Martino, questa sera rafforzato da Toffolo e Pasa (presenti nel roster di Serie A1). Seconda frazione di gioco che si apre con le casalinghe che aumentano nuovamente il divario arrivando al +18, la reazione biancorossa in tarda ad arrivare con Pizzolato e Monica che danno una spinta alle sangiorgine arrivano al -9. San Martino risponde nuovamente ritornando sul -15, sul finale Bottazzi fissa il primo tempo sul 41 a 28 segnando così la seconda frazione sul 18 pari.

Rientro in campo positivo e con una buona reazione delle giocatrici di coach Botticelli con Kotnik e Monica che trascinano le compagne sul -4 (45-41); MantovAgricoltura poi si slega un po’ e San Martino coglie l’occasione per sferrare un altro mini break di 7-0 riportando il vantaggio a due cifre sul 52 a 41 che viene accorciato dai liberi biancorossi che, andando a segno, chiudono la frazione con il punteggio di 52 a 43. Ultimi dieci minuti di reazione ed orgoglio per MantovAgricoltura con una sontuosa Monica, 5 bombe in questo quarto, ma non è bastata la performance della bomber e della fortissima difesa mantovana che ha stretto le maglie sulle casalinghe. Un maledetto primo quarto condanna capitan Antonelli e compagne a cedere il passo alle Lupe non senza aver sfoderato una buona prestazione sia tecnicamente che caratterialmente, elemento che lascia ben sperare per i prossimi impegni.

I giochi si spostano nuovamente in casa con la partita fissata a sabato prossimo, 23 novembre, alle ore 21:00 presso il DLF contro le milanesi di Carugate.

San Martino di Lupari: Peserico 8, Amabiglia, Pasa 18, Rosignoli 11, Toffolo 16, Guarise, Fietta n.e, Beraldo 9, Coccato 4, Nezaj 2, Giordano 6, Benato n.e.. All.re Valentini E.

MantovAgricoltura: Giordano, Kotnik 6, Bernardoni 8, Monica 35, Ruffo 3, Pastore 2, Petronio, Antonelli, Zambonini n.e., Pizzolato 6, Bottazzi 8. All.re Botticelli S.

Uff.Stampa MantovAgricoltura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy