A2 – Impresa Mantova, sbancata Udine al debutto

A2 – Impresa Mantova, sbancata Udine al debutto

Vente show ma non basta a Udine: ospiti corsare.

di La Redazione

Delser Udine – Basket 2000 San Giorgio MantovAgricoltura 48 – 57 (13-9, 23-31, 40-49, 48-57)

DELSER UDINE: Turel, Vella* 7 (1/2, 1/4), Ianezic, Ivas NE, Sturma, Bric, Vicenzotti* 7 (3/8, 0/1), Pontoni, Da Pozzo* 2 (1/2, 0/1), Ceccarelli 2 (1/2, 0/2), Rainis* 1 (0/2 da 3), Vente* 29 (13/16 da 2). All. Matassini
Tiri da 2: 19/32 – Tiri da 3: 1/12 – Tiri Liberi: 7/10 – Rimbalzi: 26 8+18 (Vella 10) – Assist: 4 (Rainis 2) – Palle Recuperate: 6 (Vicenzotti 3) – Palle Perse: 10 (Vicenzotti 4)

BASKET 2000 SAN GIORGIO MANTOVAGRICOLTURA: Pastore, Giordano* 12 (3/7, 2/2), Petronio 3 (1/1 da 3), Antonelli 5 (1/2 da 3), Kotnik* 6 (2/5 da 2), Bernardoni* 7 (2/4 da 2), Zambonini NE, Pizzolato 2 (1/2 da 2), Bottazzi 2 (1/3, 0/2), Battistelli NE, Monica* 14 (0/2, 3/5), Ruffo* 6 (2/2 da 2). All. Botticelli
Tiri da 2: 11/25 – Tiri da 3: 7/12 – Tiri Liberi: 14/18 – Rimbalzi: 19 3+16 (Kotnik 6) – Assist: 2 (Monica 2) – Palle Recuperate: 5 (Giordano 2) – Palle Perse: 6 (Monica 4)
Arbitri: Castello F., Bortolotto G.

Si dice che la prima volta non si scorda mai e così sarebbe sicuramente stato per MantovAgricoltura, ma la partenza rimarrà ancor più indimenticabile perché coronata da una bella vittoria.
In terra friulana è andata in scena la prima giornata del campionato di Serie A2 girone Nord che ha visto trionfare le sangiorgine sulla Delser Udine per 48 a 57. Un match in cui nessuna delle due squadre si è risparmiata e contro un’avversaria di livello e di tutto rispetto che non ha mai concesso vita semplice alle mantovane.

La partenza è stata un po’ dalle polveri bagnate per MantovAgricoltura che subisce l’emozione della prima volta in Serie A2 complice una Vente (pivot 190 centimetri della Delser) che segna punti importanti da dentro l’area. La reazione non tarda comunque a mancare con Giordano che intercetta e si porta a casa palloni tenendo a galla le sue compagne; bene anche gli assist che vengono serviti in maniera fluida e senza troppe complicazioni. Altro elemento che mette in affanno le sangiorgine sono i falli di cui vengono caricate fin dai primi minuti Ruffo, Kotnik e Bottazzi, tutte e 3 con due falli personali alla fine dei primi minuti. La prima sirena segna il 13 a 9 friulano.

Nella seconda frazione di gioco Udine continua a provare al tiro dalla media, ma una Mantova corsara e con le lunghe col coltello tra i denti riescono a strappare rimbalzi importanti. Monica la rimette in partita da distanza siderale avvicinandosi fino al -1. È poi Antonelli che suona la carica con il primo sorpasso infilando una tripla che segna il 13 a 15 biancorosso. Il quarto prosegue sulla scia positiva con le giocatrici di coach Botticelli che piazzano un parziale pesantissimo di 0-12 in loro favore prendendo così le distanze dalle friulane che tuttavia non demordono e provano a rosicchiare qualche punto. Nel finale Udine prova a diminuire il divario, ma la forte difesa biancorossa e i rimbalzi tanto offensivi quanto difensivi mandano negli spogliatoi San Giorgio sul punteggio di 23 a 31.

Al rientro dagli spogliatoi Mantova continua a tenere i ritmi alti e li mantiene per tutto il quarto concedendo alle biancoarancio di avvicinarsi solo a -7 che viene sempre e costantemente ribattuto dalle sangiorgine. Se da una parte il gioco di squadra biancorosso è così travolgente, dall’altra parte tiene su la la Delser una sontuosa Vente che concluderà il match con 25 punti a referto.

L’ultimo quarto è di fuoco con Udine che prova a fare la voce grossa arrivando al -5 (44-49), inizia però la lotta sotto le plance tra Vente e Kotnik (rientrata in servizio nonostante il carico di falli) a questo si aggiunge una sfortuna al tiro di San Giorgio. È invece grande lo sforzo in difesa con Giordano, Bernardoni e Monica che rubano palloni ripartendo alla ricerca di falli e di conseguenza tiri liberi che vengono realizzati. San Giorgio aumenta di nuovo le percentuali al tiro arrivando fino al 44 a 55 tirando così un sospiro di sollievo. I sorrisi si aprono sui volti delle sangiorgine: buona, anzi buonissima, la prima di esordio e la prima giornata, due punti fondamentali per la classifica, ma anche e soprattutto per l’umore e per come si affronteranno le prossime partite.

Il finale segna 57 a 48 per San Giorgio. Adesso i giochi si spostano a Mantova con il primo esordio ufficiale al DLF fissato per sabato prossimo 5 alle ore 21:00 contro Sarcedo davanti al pubblico mantovano. Un’occasione assolutamente da non perdere, vi aspettiamo numerosissimi!

Uff.Stampa Basket 2000 S.Giorgio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy