A2 – La Delser riabbraccia il Carnera e apre la nuova stagione

Al via la stagione di Udine.

di La Redazione

Parte oggi la stagione 2017/2018 della Delser Libertas Basket School, radunata alle 13 presso il ristorante Peperino di Udine e poi alle 18:30 al Carnera per il primo allenamento. Sotto la guida del nuovo tecnico Pomilio e del vice allenatore Tomat, il gruppo presente è pressoché invariato rispetto all’anno scorso: al capitano Debora Vicenzotti si aggiungono Caterina Bianco – alla terza stagione a Udine – Elisa Mancabelli, Eva Da Pozzo, Alessandra Mio, Isabel Romano – in campo dopo il lungo periodo di stop causa infortunio – Carlotta Rainis, Elisa Pontoni – reduce dal Mondiale U19 disputato con la maglia della Nazionale – Vanessa Sturma, Matilda Ciotola e le giovani, Josipa Ivas, Cristiana Petronio e Claudia Zanelli. La new entry è la croata classe ’93, Ivana Blažević, acquisto proveniente da Palermo, che inizia oggi la sua avventura in maglia Libertas.

«Oggi iniziamo finalmente una nuova stagione – afferma coach Pomilio – sono molto entusiasta. Rispetto all’anno scorso ci sono stati dei cambiamenti, nel roster è stata inserita Ivana che è una giocatrice che nella scorsa stagione ha fatto molto bene e credo e spero che possa continuare su questa strada anche da noi. Certo è che Ivana (Blažević, ndr) dovrà inserirsi all’interno di una squadra già molto compatta e coesa e che vanta una propria identità ben definita. Ritengo, però, che per lei non ci saranno problemi di questo tipo.

Per quanto riguarda gli obiettivi stagionali dichiarati dalla società, puntiamo prima di tutto ad una salvezza sicura. Durante la stagione alzeremo ulteriormente l’intensità per mettere in campo un gioco ancora più dinamico di prima, lasciando spazio a tutte per una crescita collettiva importante».

«Entrare al Carnera dopo tanto tempo mi suscita numerose emozioni – commenta il capitano Vicenzotti. Ero già venuta qui in occasione dei Mondiali U19. Dagli spalti l’impatto era stato notevole, ma calcare di nuovo questo parquet è tutta un’altra cosa: mi vengono in mente molteplici ricordi legati alle stagioni passate, agli anni trascorsi in questo palazzetto che è stato la nostra casa per molto tempo. È bello essere tornate qui.

Sono contenta di iniziare la stagione insieme al vecchio gruppo: rispetto all’anno scorso, oltre alla nuova guida tecnica, è arrivata Ivana (Blažević, ndr) che al contrario di Ofomata non è nuova del campionato di A2 perché ha giocato con Palermo, quindi è già a conoscenza di ciò che l’aspetta. Dalle prime impressioni mi sembra una ragazza estroversa che non avrà difficoltà ad inserirsi nel gruppo. Oggi è il primo giorno di preparazione, ma sono già ottimista perché credo che ci siano tutti i presupposti per fare bene, anche se il campionato non sarà semplice. Affronteremo delle squadre molto attrezzate, sarà importante farsi trovare pronte».

Uff.Stampa Delser Udine

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy