A2- La peggior Udine stagionale cade a Pordenone, punti d’oro per il Sistema Rosa

A2- La peggior Udine stagionale cade a Pordenone, punti d’oro per il Sistema Rosa

Clamorosa vittoria di Pordenone su Udine.

di La Redazione

A fermare la striscia di cinque vittorie consecutive della Libertas Basket School ci hanno pensato le cugine pordenonesi del Sistema Rosa che nel derby regionale valido per la dodicesima giornata di ritorno hanno vinto 61-70. Sebbene un posto nei play-off sia già ampiamente conquistato, il passo falso di oggi potrebbe compromettere il mantenimento del quarto posto per una Delser che ha pagato caro il turno di riposo della scorsa settimana. Udine ha comunque sùbito la possibilità di riscattarsi: mercoledì 12 aprile, infatti, al PalaBenedetti andrà in scena l’ultimo match di regular season contro il Basket Stabia dove sarà fondamentale ritrovare la condizione per affrontare al meglio il finale di stagione.

SISTEMA ROSA PORDENONE 71 – DELSER-CRICH UDINE 60

(22-19; 37-34; 55-48)

Udine parte forte con le solite Ofomata e Da Pozzo in prima linea; Pordenone risponde a tono con i canestri di Anna Togliani e di Crovato che al termine del primo quarto può vantare già dieci punti con il cento per cento al tiro. Pinzan punisce la difesa dalla lunga distanza e la Delser, all’inizio della seconda frazione, insegue 27-19. Vicenzotti si sblocca portando energia alla squadra. Ciotola e Sturma completano la rimonta fino al 28-28 a cinque minuti dall’intervallo lungo, ma le pordenonesi sono abili a mantenere un’intensità di gioco elevata, tanto che al ventesimo, nonostante i sei punti di Mio, entrata sul finire di secondo quarto, si ritrovano con la testa avanti (37-34).

Il Sistema Rosa conduce la gara anche dopo la pausa; la Libertas si avvicina fino al meno due (47-45), poi Togliani batte un colpo, ripristinando un margine di cinque punti (50-45). Anche la compagna Crovato torna a segnare: nel giro di pochi minuti la Delser scivola nuovamente ad un pericoloso -7 (55-48). Vicenzotti e compagne non riescono ad ingranare la marcia giusta neanche nell’ultima frazione. Pordenone allora ne approfitta, allungando il vantaggio al +11 (60-49) grazie, soprattutto alle alte percentuali dall’arco. Mancabelli prova a risollevare la squadra, ma i punti da recuperare a due minuti dalla fine sono ancora 8. Gli ultimi tentativi di rimonta vengono neutralizzati dalla giovane formazione pordenonese che alla fine può festeggiare la conquista del derby per 71-60.

PORDENONE: Pinzan 7, Togliani A. 12, Togliani G. 9, Destro M. 13, Destro F., Galazzo, Crovato 18, Zecchin, Boccardo 2, Dal Mas, Gulbe 10. Coach Nani.
UDINE: Bianco 1, Ciotola 3, Beltrame 2, Mancabelli 16, Sturma 4, Mio 6, Vicenzotti 7, Pontoni, Da Pozzo 7, Rainis 8, Romano, Ofomata 6. Coach Medeot.
Arbitri dell’incontro: Chiara Bettini di Milano e Lucia Barbagallo di Milano.
Prossimo impegno: mercoledì 12 aprile, ore 20:30, PalaBenedetti, Delser Udine – Basket Stabia.

Uff.Stampa Delser Basket School Udine

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy