A2 – La Spezia allunga nell’ultima frazione e passa a Moncalieri

0

Tecnoengineering Moncalieri – Cestistica Spezzina 58 – 70 (22-18, 41-40, 46-52, 58-70)

TECNOENGINEERING MONCALIERI: Carnevale Schianca, Cordola 10 (3/7, 1/2), Pasero* 17 (5/10 da 2), Landi* 5 (1/4, 1/2), Abbate Daga NE, Mitreva* 11 (1/5, 3/8), Vairo NE, Ramò 4 (2/5, 0/4), Salvini*, Ramasso 5 (1/2, 1/2), Jakpa* 6 (3/4, 0/1)
Allenatore: Terzolo P.
Tiri da 2: 16/38 – Tiri da 3: 6/21 – Tiri Liberi: 8/10 – Rimbalzi: 35 6+29 (Jakpa 11) – Assist: 12 (Cordola 2) – Palle Recuperate: 3 (Pasero 2) – Palle Perse: 16 (Cordola 3)
CESTISTICA SPEZZINA: Colognesi* 10 (5/9 da 2), Castelli NE, Cappellotto, Templari* 12 (3/8, 1/3), Baldassarre* 8 (2/5, 0/1), Carraro 4 (2/4, 0/1), Favre* 20 (5/8, 2/2), Guzzoni* 13 (3/10, 2/2), Guerrieri NE, Ratti NE, Capra 3 (0/1, 1/3)
Allenatore: Corsolini M.
Tiri da 2: 20/48 – Tiri da 3: 6/14 – Tiri Liberi: 12/13 – Rimbalzi: 36 7+29 (Favre 8) – Assist: 17 (Guzzoni 5) – Palle Recuperate: 8 (Carraro 3) – Palle Perse: 10 (Favre 3) – Cinque Falli: Guzzoni
Arbitri: Spinello R., Tomasello C.

Partita a due facce per la Tecnoengineering Moncalieri che gioca un grande primo tempo contro Cestistica Spezzina, forse il migliore della stagione, dove tutto funziona a meraviglia. Fin dai primi possessi è Pasero il terminale offensivo gialloblù, che mette lo zampino in tutte le azioni delle Lunette. Mitreva è glaciale dalla distanza e Landi mette a referto punti importanti.

Si rivede finalmente in campo Elena Ramò, che è fondamentale sia in cabina di regia sui pick’n’roll, sia sugli scarichi. Jakpa domina a rimbalzo ed il capitano Cordola è fondamentale nel pitturato. Le spezzine arrivano al PalaEinaudi dopo la splendida vittoria contro Broni e tengono botta contro le Lunette con le veterane Templari e Favre (top scorer con 20 pt).

Il terzo quarto è fondamentale per le sorti del match, si inceppano gli ingranaggi della Tecnoengineering, che mette a segno soli 5 punti, non riuscendo più a trovare la via del canestro. Liguri che aumentano la pressione difensiva e finale di quarto con un mini break che risulterà decisivo. 

L’ultimo quarto vede le Lunette sempre in difficoltà nella circolazione della palla e nel trovare un tiro semplice, ma con grinta e determinazione si avvicinano più volte alle spezzine. La rimonta però non va a buon fine e le ragazze di coach Corsolini possono festeggiare.

Note positive per le Lunette: Pasero sempre più determinante in cabina di regia ed in fase realizzativa, ottimo rientro di Ramò che deve solo trovare la giusta forma e la grande voglia di non mollare mai delle ragazze di coach Terzolo.   

Prossimo impegno della Tecnoengineering il 3 dicembre alle ore 16:00, in trasferta al Pala Rinaldi contro Basket Roma.

uff.stampa moncalieri basketball