A2 – La Spezia piazza la seconda vittoria in fila, domata Selargius

0

Seconda vittoria consecutiva per la Cestistica, che dopo Battipaglia sconfigge anche Selargius. Il successo col punteggio di 63-49 permette alle bianconere di salire a quota 4 punti in classifica e di mantenere temporaneamente l’imbattibilità casalinga. Quattro le spezzine in doppia cifra, con una Guzzoni in spolvero da 13 punti, top scorer, seguita dal trio Zolfanelli-Templari-Colognesi, a pari merito con 10.

A sbloccare la gara sono due liberi di Srot, a cui la Cestistica, trascinata da Guzzoni, risponde con forza tramite un parziale di 11-0 che vale il +9. Nel finale della prima frazione Selargius si riporta sotto grazie a un mini-break di 0-5, con le squadre sul 13-9 per le padrone di casa dopo 10’. Il gioco non è fluidissimo da entrambe le parti, ma l’intensità invece molto alta, e a questi ritmi è la compagine spezzina che si trova più a suo agio. Nel secondo periodo, infatti, arriva l’allungo che indirizza la partita: 13-2 di parziale di matrice bianconera, con Templari che segna nel quarto 8 dei suoi 10 punti totali, e padrone di casa avanti 26-11. Selargius prova a ricucire, produce gioco ma non concretizza i buoni tiri creati, soprattutto sotto canestro. All’intervallo lungo le squadre vanno sul 36-20 per le liguri. Ripresa totalmente in controllo per la Cestistica, che nel finale di terza frazione allunga addirittura sul +23 con Amadei (55-32). Negli ultimi minuti di gioco spazio anche per Guerrieri e Ratti, con le bianconere ormai in gestione della partita e con le rotazioni allargate. Al PalaMariotti finisce 63-49 con un sussulto d’orgoglio finale da parte di Selargius che si avvicina nel punteggio. Il prossimo impegno della Cestistica sarà a Patti, sabato 29 ottobre alle ore 16:30.

CESTISTICA SPEZZINA 63-49 TECHFIND SAN SALVATORE SELARGIUS (13-9, 36-20, 53-32)

LA SPEZIA: Nerini, Colognesi 10, Templari 10, Zolfanelli 10, Castellani ne, Pini 4, Delboni 6, N’Guessan 6, Guzzoni 13, Guerrieri 2, Ratti, Amadei 2. ALL: Corsolini.

SELARGIUS: Mura 4, Pandori 2, Pinna 9, Granzotto 9, Vargiu, Valenti 1, Ceccarelli 12, Srot 8, Poddighe 4, Aispurua. ALL: Simone Righi.

Crediti fotografici: Roberto Liberi

Ufficio Stampa Cestistica Spezzina