A2 – La vendetta di Giordano: Mantova ferma Bolzano

A2 – La vendetta di Giordano: Mantova ferma Bolzano

Nella serata di sabato 7 dicembre è andata in scena la partita valida per l’undicesima giornata di Serie A2 che ha visto le sangiorgine uscire vittoriose dal match, per la prima volta davanti al loro pubblico.

di La Redazione

MANTOVAGRICOLTURA 51 — BCB BOLZANO 50
(11-11; 24-30; 36-36; 51-50)

Nella serata di sabato 7 dicembre è andata in scena la partita valida per l’undicesima giornata di Serie A2 che ha visto le sangiorgine uscire vittoriose dal match, per la prima volta davanti al loro pubblico.

Il primo quarto si è aperto fortissimo con Bolzano che ha aggredito subito il canestro, ma le sangiorgine hanno sempre risposto a tono ai tentativi di allungo delle trentine. Lo sforzo sotto le plance è notevole con le biancorosse che non concedono troppi secondi tentativi alla BCB che sbaglia qualche tiro di troppo.
La difesa delle giocatrici di coach Botticelli è subito forte ed efficace non concedendo alle avversarie di strappare punti riuscendo a chiudere il primo quarto in pareggio, 11 a 11.

Nel secondo quarto Bolzano sferra il primo mini-vantaggio portandosi a +6 (11-17), stesso vantaggio con cui le giocatrici di coach Sacchi chiuderanno il secondo quarto. Le virgiliane aggrediscono la partita correndo su ogni pallone e chiudendo qualsiasi ogni tentativo avversario. MantovAgricoltura è costretta a rinunciare a Giordano, già carica di 3 falli, ma nel finale Kotnik, Ruffo e Bottazzi riescono a tenere la squadra attaccata al treno bolzanino chiudendo sul 24-30.

Di rientro dagli spogliatoi il canestro non premia le sangiorgine nonostante la ricerca al tiro sia continua e ben costruita. Kotnik e Giordano riescono ad accorciare fino al 29-30, poi con due punti dalla media sempre dalla lunga slovena arriva il primo vantaggio di Mantova (31-30).
Bolzano affronta lo svantaggio e si riporta col muso avanti, Giordano da 3 punisce ancora e riporta i giochi in pareggio con Monica che dà man forte con altri due punti. Si recuperano diversi palloni e si subiscono falli importanti che permettono di ripartire, ma nel finale una svista fa scadere i 24 secondi alle sangiorgine che chiudono la penultima frazione in pareggio sul 36 a 36.

Gli ultimi dieci minuti sono al cardipalma con Bolzano che scende in campo con un’attitudine diversa piazzando un’iniziale 0-5 che carica capitan Servillo e compagne. Le sangiorgine sprofondano fino al -9 sul 36 a 45, ma arriva la reazione e comincia la rimonta. Apre le danze Monica dai liberi, ci pensa poi Ruffo su assist di Monica a portarsi sul -5. Bernardoni riesce a recuperare diversi palloni importanti e la lunetta continua a premiare le sangiorgine con un altro 2/2 (8/8 a fine serata per la squadra mantovana).
Bolzano resta comunque sempre avanti nonostante la scalata biancorossa: a meno di un minuto dalla fine le bolzanine piazzano la tripla che sembra suonare la fine per le sangiorgine, ma non si lasciano scoraggiare le virgiliane, a meno di venti secondi secondi dalla fine, con Giordano riescono a mettere nuovamente il naso avanti sul 51-50.
A dieci secondi dalla fine Bolzano ha ancora spazio di ripartire, cerca il canestro, ma stavolta il canestro non premia le avversarie, mentre le sangiorgine acciuffano il rimbalzo facendo così scoppiare il DLF: per le sangiorgine è finalmente la tanto agognata vittoria casalinga e si sono allontanati i pensieri negativi.

Una bellissima prestazione corale e una vittoria strameritata per le sangiorgine che finalmente escono col sorriso. Due punti portati in cascina fondamentali, ora il pensiero è tutto al prossimo match: i giochi si spostano nuovamente in trasferta contro Vicenza domenica prossima, 15 dicembre.

MantovAgricoltura: Pastore n.e., Giordano 13, Petronio n.e., Antonelli, Kotnik 12, Bernardoni, Zambonini, Pizzolato, Bottazzi 4, Monica 16, Ruffo 6, Errera n.e.. All.re Botticelli Stefano

BCB Bolzano: Degiovanni, Valerio 9, Servilo, Mingardo 9, Fall 9, Gualtieri 2, Desaler, Trehub 11, Nasraoui 10, Villarini. All.re Sacchi Roberto

Uff.Stampa MantovAgricoltura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy