A2 – Mantova domani di scena a Udine. Le parole di Elisa Ruffo

Domani in campo Udine-Mantova.

di La Redazione

Nemmeno il tempo di metabolizzare la vittoria in volata all’overtime contro San Martino di Lupari, che per le biancorosse è di nuovo tempo di scendere in campo per recuperare la sesta giornata nella lunghissima trasferta contro la Libertas Basket School Delser Udine.
Si preannuncia un match complesso per le virgiliane che sono chiamate a confermare la striscia positiva imboccata fino ad ora contro un’avversaria attualmente a pari punti. Udine, infatti, si trova a 10 punti in classifica (con 6 partite giocate, mentre MantovAgricoltura ne ha giocate 7, sino ad ora) ed è reduce da una vittoria di misura di sabato pomeriggio contro Sanga Milano per 79 ad 82.
Dopo questa gara, ci sarà invece un periodo di riposo per le biancorosse a fronte dello spostamento del match contro Bolzano, che si sarebbe dovuto giocare tra le mura casalinghe il 28 novembre alle ore 21.00, in quanto per la zona bolzanina si è deciso di rinviare al futuro prossimo tutte le gare da calendario.

Elisa Ruffo, pivot ormai veterana di MantovAgricoltura, commenta l’ultima partita giocata e vinta all’over-time:
“Credo che la vittoria di sabato sia stata realmente una vittoria di cuore: eravamo decimate perché oltre a Cristiana, Giulia e Sofia, quest’ultima speriamo che sia assente dal giocato ancora per poco, ci mancava anche Ilaria. La preparazione del match è stata un po’ complicata perché durante gli allenamenti noi mettevamo certamente il tutto per tutto, per forza di cose, però, eravamo poche. Ciononostante, siamo arrivate a sabato con la voglia di vincere di sempre. Inizialmente la partita non si era messa nel migliore dei modi, ci stava quasi scivolando via. Siamo riuscite a raddrizzarla a pochi secondi dallo scadere dei 40 minuti e siamo riuscite a ribaltare la serata solo con tanto cuore e con l’apporto di ciascuna di noi.  Penso che lo sforzo che abbiamo dato tutte noi sia stato fondamentale, da Alice Marchi con i suoi canestri decisivi, lo sforzo da sottocanestro di Florencia Llorente, i punti impossibili di Alice Pizzolato, lo sforzo difensivo che ci ha visto coinvolte in toto… tutte noi abbiamo messo il nostro mattoncino per creare il muro che ci ha portato alla vittoria.”

Per Elisa e le sue compagne è già tempo di fare i conti contro un’avversaria temibile: “Ci troviamo ora ad affrontare una squadra in forma e tra le favorite del campionato. Sarà una partita difficile e complicata, non potremo sicuramente dare nulla per scontato e non farci scoraggiare dalle assenze e dai momenti complicati che abbiamo vissuto.

Anche se i tempi sono stretti cercheremo di prepararci nel miglior modo possibile presentandoci con gli occhi infuocati e la nostra solita voglia di vincere. “ Ruffo conclude, infine, con un pensiero molto positivo nei confronti della sua squadra e delle sue compagne, nonostante il momento difficile che è stato vissuto: “Stiamo vivendo un momento, nella difficoltà, di forma e di fiducia e dobbiamo continuare così. Stiamo trovando nelle assenze e nelle difficoltà una forza in più: dobbiamo cercare di vincere più partite possibili senza mai voltarci indietro, consapevoli però della strada che abbiamo fatto.”

La palla a due è fissata per le ore 19.30 in terra friulana e, come sempre, il match sarà a porte chiuse. La partita sarà però disponibile sul canale YouTube di Udine, di cui verrà condiviso il link sui profili social societari.

Uff.Stampa Basket 2000 S.Giorgio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy