A2 – Mantova fa il colpo e ferma Vicenza

Basket 2000 San Giorgio MantovAgricoltura – A.S. Vicenza 63 – 59

di La Redazione

Basket 2000 San Giorgio MantovAgricoltura – A.S. Vicenza 63 – 59 (14-9, 32-32, 48-46, 63-59)

BASKET 2000 SAN GIORGIO MANTOVAGRICOLTURA: Llorente* 13 (6/9 da 2), Pastore 1 (0/2 da 2), Gatti 8 (4/9 da 2), Petronio 2 (1/1 da 2), Antonelli, De Stefani NE, Bernardoni* 10 (5/9 da 2), Pizzolato, Bottazzi NE, Monica* 18 (2/5, 3/9), Ruffo* 2 (1/2 da 2), Marchi* 9 (0/1, 1/3)
Allenatore: Borghi M.
Tiri da 2: 19/38 – Tiri da 3: 4/14 – Tiri Liberi: 13/26 – Rimbalzi: 41 7+34 (Llorente 11) – Assist: 8 (Gatti 2) – Palle Recuperate: 6 (Monica 2) – Palle Perse: 20 (Bernardoni 5) – Cinque Falli: Ruffo
A.S. VICENZA: Monaco* 3 (1/7, 0/3), Grazian NE, Lazzaro 10 (2/3, 1/2), Priante NE, Mioni, Gobbo* 15 (4/10 da 2), Villarruel* 8 (2/8, 0/3), Colabello 3 (0/1, 1/2), Vella* 8 (2/12 da 2), Tibè* 8 (3/7 da 2), Sartore NE, Tagliapietra 4 (1/3, 0/3)
Allenatore: Rebellato C.
Tiri da 2: 15/51 – Tiri da 3: 2/13 – Tiri Liberi: 23/32 – Rimbalzi: 44 16+28 (Gobbo 12) – Assist: 5 (Lazzaro 3) – Palle Recuperate: 6 (Monaco 2) – Palle Perse: 15 (Squadra 3) – Cinque Falli: Tibè
Arbitri: Barra F., De Bernardi S.

Nella serata che poteva decretare la sicura conquista di un posto in Coppa Italia A.S.Vicenza fallisce l’obbiettivo – di un soffio, va detto- in virtù di una media al tiro mai così deficitaria in questa stagione: il 26% nel tiro da fuori è fin troppo eloquente. Concessi i giusti meriti alla squadra di casa, che non ha mai mollato, ha difeso bene, ed ha meritato la vittoria, Vicenza deve fare un sano bagno di umiltà e recitare uno schietto mea culpa. Non si può fallire un “rigore” così importante come il calendario propone. Senza nulla togliere al team di Borghi Mantova ha dimostrato pregi e difetti che si conoscevano; è invece Vicenza che ha clamorosamente fallito l’approccio alla partita che era alla portata. Il match, pur caratterizzato da tanti errori, è vissuto sull’equilibrio costante: massimo vantaggio berico un più 5 sul 20/25 a metà del secondo quarto; massimo vantaggio virgiliano un più 7 sul 61/54 quasi alla fine della partita. E’ il momento più concitato e palpitante dell’intera partita. Mancano tre minuti alla fine e Vicenza finalmente reagisce come sa fare, come ha fatto molte volte in questa sua splendida stagione. Segna un più 5 che la porta sul 61/59 in piena bagarre finale. Manca un minuto poco più. Mantova appare aver perso la via del canestro e Vicenza prima con Tagliapietra che scaglia la bomba che sembra fatta (avrebbe portato Vicenza a più uno… fuori di un soffio); poi Villarruel che va a sbattere sul muro mantovano (e qui evidenti i meriti della difesa avversaria) vanificano l’aggancio. Si chiude con 2 liberi di Alice Marchi a tempo quasi scaduto. I rammarichi sono tanti, ma resta che Vicenza ha al suo attivo 18 punti con 9 vittorie e solo 4 sconfitte di cui questa la più bruciante. Ora per l’ammissione alla Coppa bisogna aspettare i risultati dagli altri campi di gioco. Vicenza avrà 20 giorni per meditare su quanto malamente dilapidato in quel di Mantova: si torna in campo il 23 ad Albino per permettere nel frattempo alle squadre fermate dal Covid di recuperare le partite mancanti.

Per finire meritano di essere evidenziate le prove di Monica, instancabile (in campo per 38 minuti), motore della squadra, di Llorente (11 rimbalzi e 6/9 al tiro) e di Bernardoni: ma tutta la squadra va encomiata nel suo complesso. Per Vicenza da sottolineare la prova maiuscola di Claudia Gobbo, l’unica a capire che e come andava attaccato il canestro avversario; e a parte il bottino personale, Claudia ha catturato 12 rimbalzi! Vogliamo chiudere con una nota d’altri tempi: Maria Lazzaro non avrebbe dovuto giocare; reduce da un grave infortunio alla spalla, è riuscita a “guarire” andando in campo senza allenamento: la sua è stata una prestazione generosissima e da applausi in virtù dell’immenso cuore che ha. Un esempio per tutte le compagne, una delle poche giocatrici da salvare nell’odierna giornataccia.

Ufficio Stampa
A.S. Vicenza Basket Femminile

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy