A2 – Mantova si rialza, Castelnuovo è battuta

A2 – Mantova si rialza, Castelnuovo è battuta

Grande prova di Ruffo con ben 18 punti.

di La Redazione

MANTOVAGRICOLTURA – AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA 62-54

(19-12; 36-23; 53-43; 62-54)

Ultimo impegno del 2019 con le sangiorgine che possono chiudere l’annata con il sorriso dopo aver conquistato la tredicesima giornata contro Castelnuovo Scrivia dopo una partita quasi perfetta.

Il match si è subito aperto con tanti errori per Castelnuovo al tiro, mentre Mantova trova il canestro in maniera fluida e semplice. È subito strigliata di coach Pozzi per le alessandrine che rientrano in campo più convinte, ma le sangiorgine sembrano particolarmente ispirate e, sfruttando soprattutto le lunghe, riescono a portarsi avanti. Le piemontesi ci provano con una tripla a rimettersi in partita, ma arriva la risposta di Giordano che ne infila una a sua volta. Le virgiliane chiudono sul 19-12 mettendo in scena del bel basket e delle buone intese di gioco.
Seconda frazione di gioco in cui si vede tanta MantovAgricoltura che riesce ad allungare inizialmente fino a 9 lunghezze di differenza; a livello difensivo le sangiorgine cercano di stringere il più possibile restando col fiato sul collo dell’Autosped che questa sera non ha percentuali brillantissime al tiro. Si recuperano tanti palloni, tra cui quello di Bernardoni che serve in assist Ruffo che infila i due punti validi il +11 per MantovAgricoltura.
Castelnuovo prova a rispondere, ma le sangiorgine sono in piena trance agonistica e trovano una tripla per Bottazzi e altri punti che vanno a mettere quindici punti di distacco importanti. Sul finale capitan Corradini e compagne riescono a piazzare un mini parziale di 0-4 che sembra farle rinsavire prima della pausa lunga.
Rientro dalla pausa in cui le sangiorgine continuano a dilagare giungendo, con un’altra prodezza da 3 di Giordano, sul 42-25 in loro favore. Le lunghe leve di Ruffo e Kotnik vengono ancora sfruttare a pieno da San Giorgio che lotta a rimbalzo e riempie l’area pitturata. Le virgiliane vivono poi un momento di blackout che rimette in partita le piemontesi: qualche fallo di troppo e forse un po’ di presa allentata permettono a Castelnuovo di rientrare alla cifra singola di svantaggio con Podrug, ma una tripla in extremis e senza equilibrio di Antonelli rimette dieci punti tra le due compagini.
Il quarto quarto è dalle polveri bagnate per le biancorosse che rischiano, data l’avanzata minacciosa di Castelnuovo che arriva fino al -5, di disfare tutto il bel lavoro fatto in serata. Le sangiorgine faticano a trovare la retina, ma difendono comunque forte sulle avversarie che faticano altrettanto a trovare il canestro. Sul finale le alessandrine sfruttano la condizione di non bonus cercando di guadagnare qualche rimessa, ma le virgiliane sono precise al tiro e sferrano così il colpo finale: i liberi messi a segno consegnano la serata a San Giorgio che sorride sul punteggio di 62 a 54.

Un’altra bella soddisfazione per le ragazze di coach Botticelli che in questa settimana hanno vinto contro Vicenza e ceduto il passo, dopo un’ottima prestazione, alla quotata Crema.
Ora è tempo di pausa per le biancorosse che, avendo anticipato il quattordicesimo turno, ritorneranno in campo il 4 gennaio ancora in casa (ore 21:00) contro il fanalino Giants Marghera.
Brave ragazze ed ora… tanti auguri!

MantovAgricoltura: Giordano 7, Kotnik 7, Bernardoni 2, Monica 7, Ruffo 18, Pastore, Petronio 2, Antonelli 11, Pizzolato, Bottazzi 8, Di Sano, Errera. All.re Botticelli S.

Autosped Castelnuovo Scrivia: Repetto 5, D’Angelo 6, Colli C. 19, Colli C., Bonvecchio 6, Albano 2, Corradini, Pavia 4, Serpellini n.e., Berretti 2, Podrug 10. All.re Pozzi F.

 

 

Ufficio Stampa Basket 2000 San Giorgio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy