A2 – Matteiplast superlativa, vinto il test contro Faenza

A2 – Matteiplast superlativa, vinto il test contro Faenza

Prova di forza per Bologna.

di La Redazione

Dopo la partita andata in scena Sabato sera al Paladozza, a Torreverde è tempo di un altro derby amichevole, anche se questa volta femminile, tra Basket Progresso Matteiplast e Faenza Basket Project. Una partita dai ritmi altissimi, che ha visto affrontarsi due tra le probabili protagoniste della stagione 2018-1019. Il primo tempo è stato caratterizzato da un quasi perfetto equilibrio, mentre nel secondo le padrone di casa hanno ingranato la sesta mantenendosi costantemente in doppia cifra di vantaggio.

Cronaca
di Andrea Grossi

Palla a due vinta da Faenza, ma il primo tiro viene sputato dal ferro. Nannucci da tre e poi Storer in lay-up fanno 5-0 per la Matteiplast. Schwienbacher appoggia al vetro i primi due punti delle bianconere e, dopo il canestro con fallo di Preskienyte, il punteggio è di 6-4. Morsiani, Franceschini e Preskienyte consentono alle avversarie il primo sorpasso al giro di boa della prima frazione (7-10), costringendo coach Giroldi al time out. Uscite dalla panchina, le ragazze di Bologna rimettono la testa avanti 14-10 grazie ad un break di 7 a 0. Faenza peró non si lascia sorprendere e ritorna immediatamente a -1. Il primo quarto termina 17-13 con tre punti in fila del centro biancoblù Meroni.

Il secondo quarto si apre con i primi due della partita di Rae D’Alie, fresca dell’Europeo 3×3 di Bucarest. L’aggressività difensiva delle padrone di casa mette in difficoltà le ospiti che segnano due punti nei primi 3’ e Bologna allunga 23-15. Coach Bassi vuole parlarci su e dopo il time out le romagnole arrivano fino al -2, che diventa -5 con la “bomba” di Nannucci. In poco meno di 2’ Faenza sorpassa 26-28 in seguito ad un parziale di 7-0 (5 di Ballardini). Quando mancano due giri di orologio al ventesimo, Ballardini e Tridello si scontrano e la giocatrice del Basket Progresso lascia il parquet dolorante. L’ultimo canestro della seconda frazione è di Dall’Aglio e le bolognesi chiudono avanti 33-31.

Le squadre rientrano in campo ed i ritmi di gioco sono da subito altissimi. Bologna è letale: da tre, da sotto e dalla media trovano sempre il fondo della retina. Per la prima volta nel corso dell’incontro le biancoblù sono in doppia cifra di vantaggio a +11. Schwienbacher fa due su due dalla lunetta, ma la tripla di Tava ristabilisce il +12 (51-39). La forbice continua ad allargarsi e con l’appoggio di Patera la Matteiplast riscrive il massimo vantaggio andando 59-41 con 1’40” dalla terza sirena. Si va agli ultimi dieci minuti sul punteggio di 59-42.

2/2 di Tava dalla lunetta e Matteiplast sul +19 ad inizio ultimo periodo. Faenza fatica a trovare spazio in attacco e si affida alla fisicità di Soglia sotto le plance. La tripla di Meschi restituisce fiducia alle romagnole, che tornano sul -14 (61-47) con ancora 6’ da giocare. La partita prosegue senza particolari sussulti, con Meschi che risponde al canestro di Patera (63-51), quando si entra ormai negli ultimi 180 secondi di partita. Schwienbacher in penetrazione trova l’appoggio per il -10, tagliando in due la difesa di Coach Giroldi. Non si segna più nelle azioni successive e la sfida termina sul 63-53 per la Matteiplast, che conquista cosi la sua terza vittoria (su altrettante partite) in precampionato.

Basket Progresso-Faenza 63-53
Basket Progresso: Rae D’Alie 16, Nannucci 9, Storer 12, Tava 10, Meroni 5, Dall’Aglio 3, Patera 6, Tridello 2, Prisco, Cordisco. All. Giroldi

Faenza: Schwienbacher 10, Franceschini 5, Morsiani 8, Preskienyte 6, Ballardini 8, Zanetti 2, Soglia 2, Meschi 8, Scaccoli 4. All. Bassi

Ufficio Stampa Progresso Basket Matteiplast

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy