A2, Memorial Pasquini: B&P Autoricambi Costa Masnaga battuta in semifinale da Broni

A2, Memorial Pasquini: B&P Autoricambi Costa Masnaga battuta in semifinale da Broni

Pall. Femm. Broni 93 – B&P Autoricambi Costa Masnaga 78-50

di La Redazione

È nuovamente tempo di amichevoli per la B&P Autoricambi Costa Masnaga, che affronta nella prima semifinale del 18° Memorial “Nina Pasquini” una squadra di categoria superiore, la Pallacanestro Broni. La partenza delle biancorosse è davvero sprint: dopo il 4-0 iniziale di Broni, Basket Costa prende fiducia con il passare dei minuti, giocando un´ottima pallacanestro. Il primo quarto termina addirittura avanti di 8, 12-20 per Longoni e compagne. Il secondo quarto si apre in modo altrettanto positivo: un parziale di 6-0 proietta Basket Costa fino al massimo vantaggio, 12-26, +14. Dopo i primi minuti di ottima pallacanestro, ecco la rimonta di Broni: parziale di 25-5 per arrivare all´intervallo avanti 37-31. Basket Costa ha fatto fatica soprattutto in attacco, perdendosi e smarrendo un po´ di fiducia al contrario delle avversarie.

Broni, con l´organico al completo, prosegue nel terzo periodo sulla falsariga della seconda frazione: la B&P Autoricambi Costa Masnaga combatte, lotta, ma perde brillantezza e smalto atletico con il passare dei minuti. Fino al 27´ le ragazze di coach Pirola hanno tenuto testa a Broni, ma il parziale di 10-0 con cui si chiude il terzo parziale, scivolando a -25, 64-41, affossa tutte le speranze di arrivare in finale. Ormai il match è definitivamente indirizzato e gli ultimi 10´ si trascinano lentamente con lo stesso scarto, senza più alcun sussulto. Finisce 78-50, con Basket Costa che raccoglie la seconda sconfitta in questa pre-season.

Le interviste

Uno scambio veloce di battute alla fine del match con coach Pirola. “Fisicamente Broni è molto tosta ed è stata costruita per disputare un´ottima A1. In un momento in cui noi siamo un po´ corte a livello di rotazioni, la differenza è stata netta. Siamo partiti con grande intensità e abbiamo tenuto per i primi 15´: appena siamo calati fisicamente, però, abbiamo pagato questo gap. Bene l´approccio, anche se chiaramente dobbiamo lavorare ancora sulla difesa”. Preoccupazione per il calo atletico? “Sì, c´è. Abbiamo tanti problemi fisici e dobbiamo cercare di risolverli il prima possibile”. Sull´ottima prestazione di Frustaci, top scorer di Basket Costa con 15 punti: “Frustaci può essere una di quelle che entreranno spesso nelle rotazioni sia nel gruppo di A2 che in quello di serie B. Deve comunque tener giù la testa e lavorare duramente per rimpinguare il suo bagaglio, perché ha il potenziale e i mezzi per crescere”.

Pall. Femm. Broni 93 – B&P Autoricambi Costa Masnaga 78-50 (12-20; 37-31; 64-41)

Broni: n.d

Costa: Discacciati 4, Picotti 3, Vente 7, Frustaci 15, Fontana, Longoni 9, Allevi, Buscema 2, Baldelli 8, Capellini 2, Balossi.
All. Pirola-Rossi-Ranieri

Giovanni Matteo Tuzzi

Foto di Marco Brioschi

MAR_BRI22754

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy