A2 – Nico Basket non si ferma più, battuta anche San Giovanni Valdarno

Giorgio Tesi Group Nico Basket – Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno 82 – 61

di La Redazione

La peggior prestazione stagionale coincide con il derby contro Nico Basket, con le locali che vincono con merito l’incontro infilando la sesta vittoria consecutiva. Per la Bruschi, chiamata a riscattare lo scivolone di Brescia, un altro passo falso che va a macchiare ulteriormente quanto era stato fatto nelle settimane precedenti.

NICO: Nerini, Frustaci, Ramò, Gianolla, Zelnyte
SGV: Nativi, Gregori, De Pasquale, Miccio, Trehub

CRONACA – E’ Nativi a inaugurare la contesa tra le due formazioni. Zelnyte e Frustaci rispondono per le rime ma sono i punti di Gianolla a firmare il primo break di giornata sul 10-4. Nativi e Bona ricuciono il passivo ma Gianolla e Zelnyte continuano a dominare nell’area della Bruschi firmando il 18-10. L’ultimo acuto lo trova Ramò, che insacca la doppia cifra di margine allo scadere della prima sirena sul 20-10. Nella seconda frazione Bona e De Pasquale provano a riaccendere la luce in casa San Giovanni Valdarno, ma è un fuoco di paglia. Alle locali basta un timeout per riprendere in mano la gara: la neo entrata Perini avvia un break in cui s’iscrivono Frustaci e Ramò a segno per il 32-21. Giglio Tos e Zelnyte scrivono il più sedici (39-23), con De Pasquale e Missanelli che provano a limitare i danni. Zelnyte continua nel frattempo a far la voce grossa e all’intervallo è 43-26. Al rientro in campo ci si aspetta una Bruschi differente, ma è ancora la Giorgio Tesi Group a dettare i ritmi, piazzando subito un break di 13-4 che vale un clamoroso più ventisei interno, sul 56-30. La formazione di Franchini continua a faticare a trovare la via del canestro e subisce il 58-30 sul ribaltamento di campo. A complicare ulteriormente una situazione tragica, arriva il brutto infortunio subito da Bona, costretta a lasciare il campo a pochi secondi dalla terza sirena. Si riparte così dopo un lungo stop, con le locali che archiviano il terzo periodo sul 66-38. Il quarto periodo diventa così solo utile a sancire il finale, con la Bruschi sconfitta per 82-61.

Giorgio Tesi Group Nico Basket – Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno 82 – 61 (20-10, 43-26, 66-38, 82-61)

GIORGIO TESI GROUP NICO BASKET: Nerini*, Giglio Tos 11 (3/4 da 3), Tesi 3 (1/1 da 3), Gianolla* 21 (10/18 da 2), Perini 5 (1/3, 1/3), Mengoli, Ramò* 14 (4/9, 2/3), Modini, Frustaci* 14 (4/6, 2/4), Zelnyte* 14 (6/8, 0/5), Mariani. Allenatore: Andreoli L.
Tiri da 2: 25/45 – Tiri da 3: 9/22 – Tiri Liberi: 5/8 – Rimbalzi: 41 12+29 (Gianolla 12) – Assist: 18 (Zelnyte 4) – Palle Recuperate: 11 (Nerini 3) – Palle Perse: 23 (Gianolla 8)

BRUSCHI BASKET GALLI SAN GIOVANNI VALDARNO: Bona 10 (5/7 da 2), Sasso 5 (1/2, 1/2), De Pasquale* 8 (3/4, 0/2), Miccio* 2 (1/2, 0/2), Nativi* 9 (3/8 da 2), Trehub* 6 (3/6, 0/1), Missanelli 5 (0/2, 1/1), Togliani 7 (2/5, 1/1), Olajide 2 (1/2 da 2), Gregori* 7 (0/3, 2/4). Allenatore: Franchini A.
Tiri da 2: 19/41 – Tiri da 3: 5/13 – Tiri Liberi: 8/15 – Rimbalzi: 29 5+24 (Trehub 8) – Assist: 1 (Miccio 1) – Palle Recuperate: 12 (Trehub 3) – Palle Perse: 22 (De Pasquale 4) – Cinque Falli: Olajide
Arbitri: Caldarola M., Acella A.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy