A2 – Nico Basket, parla Diletta Nerini: “Quest’anno sarà un campionato tosto”

Le parole di Nerini.

di La Redazione

Seconda settimana di allenamenti per la Nico Basket Femminile che lavora duramente in palestra per arrivare pronta all’inizio di un campionato che si annuncia difficile e combattuto. Le sensazioni sono ottime, come conferma Diletta Nerini: “Tornare sul parquet con le compagne è sempre bello, ma quest’anno lo è stato un po’ di più. Questo primo periodo sarà utile per conoscersi, sia dentro che fuori dal campo, e servirà a tutte per capire come mettersi al servizio della squadra; abbiamo tantissima voglia di lavorare e migliorare. La voglia di giocare cresce ogni allenamento sempre di più, dobbiamo solo tenerla a bada ancora per qualche mese ma sicuramente l’adrenalina mista ad ansia positiva manca molto.”

Anche quest’anno, Diletta sarà il capitano della squadra. Un ruolo che la riempe d’orgoglio: “Non esiste categoria per essere capitano. Esistono anni più facili ed anni più difficili, ma a prescindere dall’essere capitano mi è sempre piaciuto aiutare le compagne, sia con una pacca sulla spalla che con un rimprovero. Credo che serva sempre una persona in grado di ristabilire equilibrio nei momenti negativi e capace di riportare con i piedi per terra quando tutto va per il meglio. La cosa sicura è che tutte le mie compagne, in caso di bisogno, possono sempre contare su di me.”

Diletta analizza anche le difficoltà del torneo: “Quest’anno sarà un campionato tosto, un girone molto fisico e ci vorrà tanto lavoro di squadra e tanta forza mentale per affrontarlo al meglio. Sono dell’idea che ogni squadra abbia i suoi punti forti e suoi punti deboli, sulla carta le più competitive dovrebbero essere Faenza, La Spezia e San Giovanni Valdarno, ma il nostro è uno sport particolare: le partite durano quaranta minuti e si deve sempre pensare incontro dopo incontro, avversario dopo avversario e non dare per scontato nessuno.”

Uff.Stampa Nico Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy