A2 – Nico Basket torna a vincere, battuta Livorno

Giorgio Tesi Group Nico Basket – Jolly Acli Livorno 76 – 65

di La Redazione

Giorgio Tesi Group Nico Basket – Jolly Acli Livorno 76 – 65 (19-23, 39-36, 60-56, 76-65)

GIORGIO TESI GROUP NICO BASKET: Nerini*, Giglio Tos 2 (0/1, 0/2), Botteghi* 14 (0/4, 4/9), Modini NE, Puccini, Gianolla* 27 (12/17, 0/1), Tesi NE, Ramò* 12 (1/2, 3/7), Frustaci 5 (0/1, 1/2), Zelnyte* 16 (4/4, 2/5), Mariani NE
Allenatore: Andreoli L.
Tiri da 2: 17/32 – Tiri da 3: 10/29 – Tiri Liberi: 12/15 – Rimbalzi: 38 9+29 (Botteghi 10) – Assist: 19 (Ramò 6) – Palle Recuperate: 10 (Zelnyte 3) – Palle Perse: 22 (Ramò 7)
JOLLY ACLI LIVORNO: Degiovanni* 6 (2/5, 0/3), Cirillo NE, Ceccarini, Patanè 11 (5/8 da 2), Simonetti*, Orsini* 17 (6/9, 1/4), Poletti NE, Guilavogui* 2 (1/4, 0/1), Giangrasso 13 (2/4, 3/5), Sassetti NE, Evangelista* 16 (2/5, 4/7)
Allenatore: Pistolesi M.
Tiri da 2: 18/38 – Tiri da 3: 8/23 – Tiri Liberi: 5/8 – Rimbalzi: 33 6+27 (Patanè 8) – Assist: 10 (Degiovanni 4) – Palle Recuperate: 14 (Evangelista 4) – Palle Perse: 18 (Evangelista 4)
Arbitri: Servillo F., Pellegrini A.

Due punti importanti per la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che abbatte il Jolly Livorno e torna a vincere tra le mura amiche. La squadra allenata da Andreoli ha sempre dato l’impressione di potere piazzare un break significativo ma i troppi errori difensivi e le ottime percentuali da fuori delle labroniche le hanno impedito di prendere il largo in un primo tempo (39-36), in cui si è distinta soprattutto Zelnyte (16).

Nella ripresa invece si è vista la differenza di valori in campo e, prima Botteghi (14 punti e 10 rimbalzi per lei) con un paio di triple strepitose e poi l’accoppiata Frustaci-Gianolla con quattro canestri in fotocopia, hanno trascinato le padroni di casa ed il margine tra le due formazioni si è fatto sempre più netto. Per Gianolla una partita da 27 punti e 8 rimbalzi. Alle ragazze di Pistolesi il merito di averci creduto fino all’ultima sirena del 76-65.

Per la Nico, sconfitta a Selargius nel primo match dopo una lunga sosta, inizia nel miglior modo un mese fondamentale in cui dovrà recuperare tutte le partite rinviate per le positività riscontrate in squadra e quindi dovrà giocare ogni tre giorni. Il prossimo incontro sarà sabato 2 gennaio, ancora in casa, contro il Cus Cagliari che finora non ha avuto a disposizione la stella Striulli, ma che ha sempre messo in difficoltà le rosanero.

Uff.Stampa Nico Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy