A2 Nord – Udine ospita Crema nel big match, Moncalieri attende Alpo

Parte il girone di ritorno della Serie A2 Nord e lo fa col botto coi big match della terza giornata.

di La Redazione

Parte il girone di ritorno della Serie A2 Nord e lo fa col botto coi big match della terza giornata.

Grande attesa per la sfida del “Benedetti” tra Delser Crich Udine e Parking Graf Crema (sabato, ore 19): la capolista e autentica sorpresa del campionato, undici vittorie di fila, contro una delle formazioni più accreditate alla vigilia per la promozione. All’andata Crema vinse nettamente il match col punteggio di 70-54 e a oggi è quella l’unica sconfitta della Delser in campionato.

La partita tra Akronos Moncalieri e Drain by Ecodem Alpo promette scintille (domenica, ore 16): terzo scontro stagionale tra le due squadre, le piemontesi hanno fatto loro lo scontro dell’andata per 69-72, vendicando la sconfitta d’inizio stagione nelle semifinali di Coppa Italia. Alpo, dopo un avvio stentato, è stabilmente dentro la zona Playoff ma cerca ancora la piena espressione del proprio potenziale, specie dopo il ritorno di Mancinelli.

In zona Playoff, sfida tra Basket Sarcedo e Il Ponte Casa d’Aste Sanga Milano (sabato, ore 19.30). La partita dell’andata è stata forse una delle più belle della stagione, culminata nei due supplementari che hanno dato la vittoria 95-87 a un Sanga Milano guidato da una grande Toffali: la situazione di classifica attuale vede il Sanga avanti di soli due punti rispetto alla squadra di Zimerle, può essere una gara importante per la classifica.

Fresca di qualificazione alla Coppa Italia, l’Autosped Castelnuovo Scrivia fa visita all’Alperia Basket Club Bolzano (sabato, ore 20.30). La squadra piemontese chiaramente deve fare i conti con i problemi fisici di Gatti, contro una Bolzano che sembra stia per ritrovare la miglior condizione, dopo le difficoltà successive alla ripresa: vittoria a Mantova, bella partita contro Moncalieri, la squadra di Sacchi adesso cerca importanti conferme.

Dopo la sconfitta proprio contro Bolzano, il San Giorgio MantovAgricoltura sfida la Schiavon Ponzano (sabato, ore 20). La squadra di coach Borghi con un passaggio a vuoto nell’ultima uscita contro Bolzano, la sfida con le venete sarà importante per le sangiorgine per rimanere saldamente dentro la zona Playoff e non lasciare punti a chi insegue, proprio come la formazione di coach Zanco. Ritorno dell’ex in quel di Mantova, rientra la play Giordano la scorsa stagione in maglia San Giorgio.

L’Edelweiss Albino ospita l’A.S. Vicenza, alla prima partita senza la giovane esterna Vella (sabato, ore 21). Le vicentine cercheranno di riconfermare il girone d’andata molto buono con cui è iniziata la loro stagione, un percorso nel quale hanno sfiorato la qualificazione alla Coppa Italia, sostanzialmente sfumata per la differenza canestri: il tutto in casa di un’Albino giovane e in crescita di partita in partita. In casa Vicenza prima convocazione per la 2004 Bellon.

Il fanalino di coda Fanola San Martino di Lupari cerca la vittoria contro la Blackiron-Rentpoint.it Carugate (domenica, ore 18). Le “Lupette” sono tornate in campo con una sconfitta sul campo di Ponzano, un risultato che ha allungato la serie negativa che vede San Martino non vincere dal 17 ottobre…data in cui le giallonere hanno per l’appunto affrontato Carugate. Ma le lombarde sono una squadra diversa rispetto al girone d’andata e la partita, di fatto, sarà quasi un inedito.

Area Comunicazione LBF

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy