A2- Rozenberga ne mette 38 a referto, ma non basta. Vince Stabia

0

Esordio da dimenticare per il San Salvatore Selargius nella poule retrocessione della serie A2 femminile di basket. La squadra di Fabrizio Staico è stata superata in casa dalla Trust Risk Group Stabia per 75-69. A non funzionare, in casa selargina, sono stati sia l’attacco che la difesa. Tredici punti segnati e ben 25 concessi nella prima frazione danno l’idea di una gara in cui Lussu e compagne hanno concesso troppo alle avversarie. Sofferenti per tutto il match, le padrone di casa hanno dato segnali di ripresa troppo tardi, e a nulla sono serviti i ben 38 punti di una Rozemberga letteralmente immarcabile. La prestazione “mostre” della straniera del San Salvatore rimette addirittura in pista le giallonere, che a 10’ dalla ultima sirena trovano la forza di rientrare prepotentemente in partita senza però riuscire nell’impresa di ribaltarla.

SAN SALVATORE SELARGIUS- TRUST RISK GROUP STABIA 69-75

Basket San Salvatore: Rozenberga 38, De Pasquale 8, Lussu 9, Angius ne, Rosellini  2, Astero ne, Palmas, Di Costanzo, Dell’Olio 12, Cavallini ne. Allenatore. Fabrizio Staico.

Trust Risk Gr. C.Mare Stabia: Iozzino, Potolicchio 19, De Rosa ne, D’Avolio 4, Carotenuto 4, Gallo 5, Moretti ne, Minervino 16, Gemini 2, Voynova 16, Calamai 9.   Allenatore. Fabrizio Belfiore.

Arbitri: Alessandro Beffumo di Milano e Lorenzo Pirazzi di Serravalle Sesia (VC).

Parziali: 13-25;  29-44;  49-61;  69-75