A2- Ruggito Ferrara, espugnata Vicenza è di nuovo primato

di La Redazione

La Pff Group torna a mostrare la propria faccia migliore nel big match di giornata contro la Velco Vicenza (54-68), conquistando due punti importanti e che soprattutto ridanno morale e fiducia al gruppo. Decisamente ci voleva una prestazione di questo tipo, dopo qualche settimana di impasse e che aveva minato le sicurezze di Mini e compagnia.

La cronaca. questa volta partiamo subito forte e con le triple di Rosset e Miccio scaviamo il primo solco (6-12). Vicenza azzarda la staffetta difensiva Fietta-Scaramuzza per fiaccare la nostra Mini, ma le biancorosse non mollano e a due minuti dal termine sono avanti di 11, 8-19, mentre il quarto si chiude sull’11-21. Nemmeno la sfuriata della panchina di casa scuote le proprie giocatrici che, aggrappate alle iniziative di Martelliano, faticano a rimanere in scia. Qualche iniziativa di Rulli e la leadership di Mini portano Ferrara al +15 (18-33) a quattro minuti dalla pausa lunga, che diventa +17 (20-37). Coach Barbiero tenta di arginare la marea biancorossa chiamando time-out e la spagnola Solè risponde presente con due triple consecutive che limitano i danni per la Velco, 28-39 al 20′.

Alla ripresa del gioco sembra prevalere la confusione ed entrambe le formazioni pasticciano. La Pff Group però un po’ di più, costringendo Iurlaro a richiamare la propria squadra in panchina per le troppe disattenzioni in difesa e a rimbalzo. Vicenza risale fino a -5, 37-42 al 26′, prima che i punti di Miccio diano nuovamente margine alle compagne, 37-50 a due giri di lancette dal termine del terzo periodo. Quando sembriamo tornate in controllo è ancora una volta Solè, insieme a Pieropan, a ricucire per il 43-50 con cui si conclude il parziale.

L’ultimo periodo scorre sul filo dell’equilibrio con la Velco che continua ad avvicinarsi fino al -4, vanificato da Rosier e Miccio che confezionano il 52-62 che chiude di fatto la partita, visto che gli ultimi minuti vedono sempre Rosier in grande spolvero e capace di allargare il divario sino al +14 finale, 54-68.

Vicenza-Ferrara 54-68

Velco Vicenza 54: Fietta 3, Colombo, Martelliano 7, Rigoni ne, Scaramuzza 2, Solè 27, Pieropan 7, Benko 2, Prospero 4, Corà ne, Pizzolato ne, Zuin 2; All. Barbiero

Pff Group 68: Nori 6, Rosier 12, D’Aloja ne, Cecconi ne, Rulli 7, Aleotti 4, Rosset 13, Miccio 19, Missanelli, Barlati ne, Bertaccini ne, Mini 7; All. Iurlaro

Tiri liberi: Vicenza 7/13, Ferrara 20/25

Parziali: 11-21, 28-39, 43-50, 54-68

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy