A2 – San Giovanni Valdarno con autorità, espugnata Livorno

La formazione di coach Franchini vince sul campo di Livorno.

di La Redazione

Riscatto compiuto. Dopo la beffa di sette giorni fa con il Selargius corsaro sulla sirena al PalaGalli, la formazione di coach Franchini risponde subito presente imponendosi con un netto 46-78 sul campo di Livorno lasciando così alle spalle il passo falso della prima giornata. La Bruschi parte subito bene, trovando già nelle fasi iniziali il pallino del gioco. La svolta decisiva a inizio secondo quarto, con una strepitosa Miccio protagonista del break che spacca in due la partita, rendendo così la ripresa semplice amministrazione. L’ex Palermo è la top scorer dell’incontro, con 23 punti a referto a cui aggiunge 3 rimbalzi sul tabellino personale. In doppia cifra anche De Pasquale, che chiude la contesa con 11 punti. Prossimo appuntamento Sabato 17 Ottobre alle ore 21: altro derby per la Bruschi, che tra le mura di casa ospiterà la Nico Basket.

Livorno: Degiovanni, Simonetti, Evangelista, Orsini, Guilavogui
SGV: Togliani, Gregori, Missanelli, Miccio, Trehub

Cronaca – Orsini da una parte e Missanelli dall’altro aprono la contesa. Livorno fin da subito molto aggressiva, con De Giovanni che con cinque punti in fila sigla il 7-5. Trehub impatta, mentre sono Gregori e Missanelli a firmare il primo break sul 9-13. Giro di cambi per coach Franchini, con Bona subito a bersaglio. Trehub e Nativi firmano gli ultimi acuti, con la Bruschi avanti 12-19 dopo un quarto. Nel secondo parziale attacco di San Giovanni Valdarno subito on fire, con Miccio che ne mette otto in un amen scrivendo il 17-27 sul tabellone. Orsini prova a limitare i danni, ma una straripante Miccio ben supportata da Bona e Trehub archivia il primo tempo sul 22-35. Dopo l’intervallo si segna meno, con i ritmi bassi a farla da padrone. A sbloccare il punteggio sono due triple, la prima di De Pasquale, poi quella di Miccio con il vantaggio che arriva a ventidue lunghezze di scarto, sul 27-49 a metà quarto. Finale di quarto tutto nel segno di Miccio, che tocca quota ventuno sul tabellino sigillando il 33-54 dopo trenta minuti. L’ultimo periodo ha poco da raccontare: De Pasquale e Nativi rimpolpano il bottino personale, con Parolai che si toglie anche la soddisfazione di andare a segno con il 44-71 a tre minuti dalla sirena. Il finale sorride alla Bruschi che s’impone 46-78.

Jolly Acli Livorno – Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno 46 78 (12-19, 22-35, 33-54)

LIVORNO: Degiovanni 16, Simonetti, Orsini 13, Guilavogui 2, Evangelista 3, Cirillo, Ceccarini 4, Patanè 2, Poletti 3, Giangrasso 3, Sassetti, Nannipieri. All. Pistollesi
BRUSCHI BASKET GALLI SAN GIOVANNI VALDARNO: Miccio 23, Trehub 7, Missanelli 7, Togliani 4, Gregori 8, Parolai 2, Argirò, Bona 8, De Pasquale 11, Nativi 8. All.Franchini

Uff.Stampa Bruschi Bk Team-Polisportiva Galli
Foto a cura di Giacomo Focardi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy