A2 – Sanga autoritario, monologo vincente a Treviso

0

Vittoria autorevole per il Ponte Casa D’Aste sul parquet di Treviso. Le ragazze di coach Pinotti mantengono quindi il primo posto in classifica grazie ad una vittoria netta e meritata al termine di un match controllato condotto dal primo all’ultimo minuto.

Partenza sul velluto per il Ponte Casa D’Aste che grazie a due transizioni rapide di Toffali e la tripla di Penz si ritrova sul 7-0 dopo novanta secondi. Treviso chiama il Time-out e poco dopo poco trova il primo canestro con la tripla di Rosset; Sanga che però continua a tenere il pallino del gioco grazie ad una buona difesa del pitturato e ai canestri di Madonna, Van Der Keijl e Novati (3-13). Ritmi più lenti sul finire del quarto ma questo sembra modificare l’andamento della partita con le milanesi che vanno al primo riposo sul +9 (9-18).

Treviso mette più intensità all’inizio del secondo quarto e grazie a due viaggi in lunetta torna sul -5. E’ Toffali a sbloccare l’attacco delle meneghine con una bella penetrazione che vale il 13-20. L’attacco delle padroni di casa si affida a Vespignani e così le venete rientrano sul -4. La reazione ospite arriva immediata con Guarneri che di esperienza trova punti importanti dalla lunetta riportando le Orange sul +8 (19-27). Sanga che sul finire del primo tempo riprende le redini del match grazie al canestro di Novati e alla bella tripla di Penz che portano le due squadre al riposo lungo 19-32.

Tay Madonna indirizza immediatamente il secondo tempo con due triple, Treviso cerca do tenere il passo ma le milanesi sono brave a segnare con continuità dall’arco con Bonomi arrivando al +18 (28-46) quando mancano 200 secondi alla penultima sirena. Treviso prova ad alzare i ritmi ma la difesa de il Ponte Casa D’Aste non sembra risentirne e anzi riesce ad aumentare seppur di poco il proprio vantaggio arrivando all’ultima pausa sul +19 (32-51).

Ultimo quarto che ha poco da dire con le due squadre che abbassano l’intensità mentre il Sanga continua ad eseguire bene in attacco allargando il divario tra le due squadre: il punteggio finale è quindi di 51-74.

Coach Franz Pinotti a fine partita ha dichiarato: “Una grande vittoria in trasferta in una partita non facile, ma giocata davvero bene con grande concentrazione per tutti i 40 minuti. Abbiamo tirato da 3 con il 53% e ai tiri liberi con 13 su 14. Le ragazze sono state davvero brave a tenere sempre l’inerzia della partita in mano. Sul 19-23 ho chiamato time out nell’unico frangente di distrazione, ma da lì abbiamo chiuso il primo tempo con un perentorio 0-9 a nostro favore che ha re-indirizzato la partita sui giusti binari (19-32). Nella seconda parte abbiamo ampliato il divario sino al +27 (37-64) chiudendo poi la partita dando il giusto tributo a chi si era allenata per tutta la settimana. Ora testa a Carugate, portando in dote la stessa determinazione”.

UFF.STAMPA SANGA MILANO