A2 – Selargius centra la terza vittoria in fila, Empoli sconfitta

0

Terza vittoria consecutiva per la Techfind San Salvatore Selargius. Una pioggia di bombe innescata da Ceccarelli e compagne ha inferto punti letali alla USE Scotti Empoli, piegata dalle giallonere 71-58. Le sarde agganciano il 6° posto e proseguono una striscia positiva iniziata contro Carugate e Moncalieri. MVP del match capitan Ceccarelli con 27 punti a referto e 7 triple con un sontuoso 87% dai 6.75.

LA GARA – Il quintetto base della Techfind si presenta in campo con Mura, Granzotto, Ceccarelli, Reani e Pavrette, Empoli schiera in quintetto Castellani, Villarruel, Manetti e Miscenko. Selargius parte sin dall’inizio tirando dal campo con ottime percentuali e facendosi presenza asfissiante in difesa. Ceccarelli inizia ad armare la mano dai tre punti e Selargius si porta sul + 6, concludendo il primo quarto in vantaggio (18-21). Nella seconda frazione le padrone di casa si portano fino al +11 (30-19), costruendo buone occasioni in attacco e giocando di squadra: lo dimostrano i 4 assist di Mura e i 3 di Granzotto. Per le ospiti ci provano Manetti e l’ex Stoichkova che riducono lo svantaggio di 4 lunghezza all’intervallo lungo (34-40).

La contro reazione delle padrone di casa nel terzo periodo è un’ode alla pallacanestro: Ceccarelli e compagne arrivano fino a. +17 (58-41), mentre Empoli tira col 32% dal campo, anche se vince la sfida sotto canestro (35 rt contro i 30 di Selargius). Il parziale della frazione è letale: 24-14. Il 4° quarto è una gara vinta a nervi saldi e che fa registrare ancora ottime percentuali per le ragazze di coach Righi: oltre alle 7 triple di Ceccarelli, risaltano i 9 rimbalzi di Pavrette, gli assist di Mura (8) e Granzotto (6), la verve di El Habbab e Berrad. Un capolavoro collettivo chiuso 71-58 tra le mura amiche. 

Coach Righi: “Stiamo continuando il percorso di crescita intrapreso in queste ultime settimane, oggi la prestazione è stata davvero ottima: dal primo momento abbiamo impattato positivamente sul parquet e abbiamo mantenuto un ritmo costante per tutta la partita. Ogni volta che Empoli provava a inseguirci noi siamo stati bravi a stringere le maglie in difesa. Sono state tutte bravissime. Ci tengo a ringraziare il pubblico: dà sempre una spinta, una marcia in più, è il nostro sesto uomo. Questo sabato si torna in campo, dobbiamo affrontare una trasferta difficile a Roma; ripartiamo da questa carica strepitosa e con la testa giusta”.

Techfind San Salvatore Selargius – USE Rosa Scotti Empoli 71-58

Techfind: El Habbab 9, Mura 8, Berrad 8, Granzotto 7, Pavrette 12, Ceccarelli 27, Reani, Pandori, Lapa, Valenti, Corongiu, Poddighe. All. Righi.

Empoli: Castellani 7, Ruffini 1, Villarruel 8, Manetti 14, Miscenko 9, Patanè 6, Stoichkova 11, Merisio 2, Avonto, Antonini. All. Cioni.

Parziali: 18-12, 16-18, 24-14, 13-14.