A2 – Selargius s’impone contro la Stella Azzurra

0

Il San Salvatore vince e convince anche nella prima uscita del 2023. Nonostante l’assenza di Granzotto, a riposo forzato per le noie alla caviglia, le giallonere confezionano una prestazione corale e magistrale. Dopo un avvio equilibrato l’allungo decisivo nel terzo quarto. Ceccarelli miglior realizzatrice delle sue con 18 punti, Nikolic dall’altra con 19. Per Selargius è la terza vittoria consecutiva.

LA GARA – Selargius schiera in quintetto Mura, Ceccarelli, Pandori, Srot e Aispurua. La Stella D’Arcangeli, Prosperi, Brzonova, Nikolic e Barbakadze. Primo quarto a suon di triple e un equilibrio di gara perfetto, dove entrambe le squadre attaccano in velocità e con un buon ritmo. Bottino iniziale da parte di Aispurua, già in doppia cifra (10), Ceccarelli e Srot, dall’altra Nikolic e Pelka in evidenza per le ospiti. Le padrone di casa offrono una buona prestazione e anche Vargiu si fa trovare pronta. Il quarto si chiude 25-25. Il secondo periodo segue inizialmente quasi lo stesso canovaccio con la Techfind che prova varie volte l’allungo e ottiene il massimo vantaggio sul +8 (40-32). Le capitoline trovano invece canestri sui secondi tiri. E nonostante il divario a rimbalzo sia importante (15 rb totali contro 25), Selargius in attacco non sbaglia un colpo e chiude il secondo quarto 40-34.

Il break decisivo arriva nel terzo periodo: Selargius concede ale avversarie solo cinque punti e in più recupera rimbalzi sotto le plance. Dalla panchina arrivano 14 punti, mentre l’attacco capitolino si blocca, complice l’ottima difesa giallonera. Di fatto il periodo ipoteca il match (55-39). Nel quarto periodo l’energia di entrambe le squadre non si spegne: la Stella difende con le unghie con i denti il suo onore e alla fine trova 19 punti da Nikolic e 11 rispettivamente da Perrotti e Prosperi. La Techfind dilaga: sugli scudi Ceccarelli (18), Aispurua (17) e Mura (14).

Coach Simone Righi: “Sono molto soddisfatto. Tutte le ragazze hanno dato un ottimo apporto alla causa e chi di solito ha meno spazio si è fatta trovare pronta. 

Techfind San Salvatore Selargius – E-gap Stella Azzurra Roma 77-64

Techfind: Aispurua 17, Mura 14, Pandori 3, Ceccarelli 18, Srot 10, Makurat 7, Pinna, Vargiu 4, Granzotto, Valenti, Poddighe 4. All. Righi.

E-gap:Prosperi 11, D’Arcangeli 0, Brzonova 2, Nikolic 19, Barbakadze 6, Collovati 2, Zangara 2, Perrotti 11, Pelka 9, Bucchieri 2. All.: Chimenti.

Parziali: 25-25, 15-9, 15-5, 22-25.

UFF.STAMPA TECHFIND SAN SALVATORE SELARGIUS