A2 Sud: San Giovanni Valdarno sfida La Spezia, Faenza contro Nico Basket

Sei partite in programma per il weekend del Girone Sud di Serie A2, complice il rinvio di Cus Cagliari-Jolly Acli Livorno.

di La Redazione

Sei partite in programma per il weekend del Girone Sud di Serie A2, complice il rinvio di Cus Cagliari-Jolly Acli Livorno.

La sfida di cartello è quella del PalaBubani tra l’E-Work Faenza e la Giorgio Tesi Group Nico Basket (sabato, ore 20.30), una delle squadre più calde del campionato. Nico è in striscia aperta da sette vittorie di fila, Faenza non sembra aver particolarmente accusato degli stop legati all’emergenza sanitaria e nella sua ultime uscita ha rifilato 30 punti di scarto a Cagliari. Match che può rilanciare Nico in classifica, contro un avversario ambizioso.

Una partita che in passato ha sempre regalato spettacolo è quella tra Bruschi San Giovanni Valdarno e Crèdit Agricole La Spezia (sabato, ore 21). La Bruschi in settimana ha vinto un match duro e spigoloso a Umbertide, su un campo non facile: la squadra di Franchini punta il bis contro l’ex Sarni e la formazione spezzina, sempre stabilmente nella parte sinistra della classifica.

Derby sardo in vista per Techfind San Salvatore Selargius e Surgical Virtus Cagliari (sabato, ore 18). Giallonere che, mentre attendono l’evolversi della classifica per la Coppa Italia, hanno iniziato il girone di ritorno con una sconfitta contro la capolista Brescia: la squadra di Fioretto punta al riscatto nel derby contro una Virtus che deve fare i conti con la precarietà delle condizioni fisiche di buona parte dell’organico.

Chiude il programma di sabato un’altra squadra molto calda, Alma Basket Patti, che punta al pokerissimo di vittorie consecutive contro l’Acciaierie Valbruna Bolzano (sabato, ore 19.30). La squadra di coach Pezzi va in trasferta al PalaSerranò con la voglia di ripetere l’exploit dell’andata, +12, contro una Patti che però nelle ultime settimane sembra aver acquisito fiducia e consapevolezza.

Le ultime due partite della giornata vedono in campo le formazioni che hanno già conquistato la Coppa Italia: La Bottega del Tartufo Umbertide è la più fresca di qualificazione, e ospiterà Firenze (domenica, ore 18). Le umbre, nella sconfitta contro San Giovanni Valdarno, hanno limitato il passivo e per i valori di differenza e quoziente canestri sono sicure di almeno uno primo dei primi quattro posti; Firenze, dal canto suo, è ancora in cerca dei migliori equilibri dopo il rientro, i problemi fisici di Calamai (che ha saltato il match contro Nico Basket) e la partenza di Perini, per proseguire la corsa Playoff.

La capolista RMB Brixia Basket in casa contro la Feba Civitanova Marche in una sfida tra formazioni giovani e spettacolari (domenica, ore 18). Ma anche una partita tra due squadre in momenti opposti: Brescia vanta attualmente la striscia di vittorie più lunga del campionato con ben dodici affermazioni di fila, mentre Civitanova è reduce da tre sconfitte consecutive che hanno fatto perdere un po’ di terreno in classifica.

Area Comunicazione LBF

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy