A2 Sud – Sfida di cartello tra Selargius e Brixia, derby tra Nico Basket e San Giovanni Valdarno

Sei partite in programma per l’inizio del girone di ritardo dell’A2 Sud, con la sedicesima giornata di campionato che vede il solo rinvio di Crèdit Agricole La Spezia-Cus Cagliari.

di La Redazione

Sei partite in programma per l’inizio del girone di ritardo dell’A2 Sud, con la sedicesima giornata di campionato che vede il solo rinvio di Crèdit Agricole La Spezia-Cus Cagliari.

Partita di cartello quella del PalaVienna tra la Techfind San Salvatore Selargius e RMB Brixia Basket (sabato, ore 15.30). All’andata Brixia trovò la prima vittoria in campionato, iniziando di fatto una striscia di undici successi: Selargius attende ancora in corsa nella Coppa Italia, nel frattempo pare aver ritrovato tutte le infortunate (Simioni, Mura, Pandori) e punta a ribaltare lo scontro diretto sul proprio campo.

Il derby toscano tra Giorgio Tesi Group Nico Basket e Bruschi San Giovanni Valdarno scalda questa giornata (sabato, ore 21). Una Nico Basket diversa quella che si presenta alla sfida, con una striscia di vittorie aperte e anche qualche scalpo importante (vedi La Spezia): dal canto suo Valdarno ha interrotto la sua striscia a Brescia, ma rimane squadra solida con tante armi, tra cui l’ex dell’incontro Bona.

Dopo la bella vittoria con Bolzano, La Bottega del Tartufo Umbertide va sull’ostico campo della Feba Civitanova Marche (domenica, ore 18). Umbre che stanno lavorando sugli inevitabili cambi al gioco conseguenti all’indisponibilità del capitano Giudice: i primi risultati sono stati eccellenti, ma sul campo di una Feba determinata a riscattare la sconfitta interna con Patti (-24) l’asticella si alza considerevolmente.

Torna in campo il Jolly Acli Livorno, una delle formazioni che aveva già completato i recuperi qualche settimana fa, per la sfida contro Alma Basket Patti (sabato, ore 18). All’andata le siciliane vinsero il loro primo match in Serie A2, contro una Livorno decisamente in difficoltà: le labroniche hanno però alzato il livello del loro gioco prima dello stop e, complice il riposo di questi giorni, rientrano in campo con grande energia. Non dovrebbe essere dell’incontro Guilavogui, in partenza secondo le ultime news dalla toscana.

La Surgical Virtus Cagliari chiamata all’impresa contro la corazzata E-Work Faenza (sabato, ore 18). Dopo i recenti rinvii, Faenza torna in campo: non facile la situazione per la squadra di coach Sguaizer che però può puntare al risultato sul campo di una Virtus non al top della condizione e ancora a caccia della prima vittoria in campionato.

Per il Palagiaccio PF Firenze impegno importante contro un’altra matricola, l’Acciaierie Valbruna Bolzano (sabato, ore 18). Le fiorentine hanno accusato un’altra sconfitta nel recupero di mercoledì contro La Spezia: partita che dunque assume un peso importantissimo per entrambe le squadre, con la squadra gigliata che vuole rimanere agganciata al treno Playoff e le bolzanine che hanno bisogno dei due punti per rifiatare in classifica.

Area Comunicazione LBF

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy