A2 – Torino batte nettamente un’opaca Carugate

0
Foto di Carlo Granisso


Dimensione Bagno Carugate – Torino Teen Basket 51 – 72 (11-15, 23-30, 41-55, 51-72)

DIMENSIONE BAGNO CARUGATE: Melzi, Usuelli NE, Rulli* 7 (2/7, 1/5), Cassani 3 (1/5, 0/1), Albanelli* 6 (0/9, 1/5), Caccialanza* 6 (1/1, 1/9), Andreone 3 (0/1, 1/1), Fabbricini* 6 (3/6 da 2), Nespoli 9 (3/5, 0/2), Rizzi* 11 (3/5, 1/2), Marino
Allenatore: Brambilla A.
Tiri da 2: 13/41 – Tiri da 3: 5/25 – Tiri Liberi: 10/14 – Rimbalzi: 39 13+26 (Rulli 12) – Assist: 17 (Caccialanza 4) – Palle Recuperate: 8 (Cassani 2) – Palle Perse: 19 (Fabbricini 5) – Cinque Falli: Albanelli
TORINO TEEN BASKET: Azzi* 8 (4/4, 0/3), Gregori, Marianini NE, Delboni* 11 (4/4, 0/1), Colli* 9 (3/5, 0/6), Giangrasso* 22 (4/8, 3/6), Baima, Tortora 2 (1/2, 0/2), Isoardi 11 (1/1, 3/5), Carfora, Jankovic 1 (0/2 da 2), Cristelo Alves* 8 (3/5, 0/2)
Allenatore: Corrado M.
Tiri da 2: 20/32 – Tiri da 3: 6/25 – Tiri Liberi: 14/23 – Rimbalzi: 45 9+36 (Azzi 12) – Assist: 20 (Azzi 7) – Palle Recuperate: 13 (Delboni 3) – Palle Perse: 16 (Azzi 5)
Arbitri: Rezzoagli L., Mammola T.

Vittoria esterna per la Torino Teen Basket che espugna il parquet della Dimensione Bagno Carugate con il punteggio di 51-72. Otto minuti di perfetto equilibrio tra le due compagini che si rispondono colpo su colpo senza mai prendere realmente il pieno controllo sulla partita; successivamente le torinesi mettono a referto cinque punti in fila creando il primo vero vantaggio della gara, mentre le lombarde hanno l’ultima parola con un tiro a cronometro fermo che vale l’11-15 dopo 10′ di gioco. Le padrone di casa provano ad avviare tempestivamente una rimonta, ma Torino si porta avanti di due possessi pieni mantenendosi costante per tutta la prima metà del secondo quarto; Carugate sembra aver trovato il bandolo della matassa con il canestro del -4, tuttavia le piemontesi prima arrivano sul +8 e successivamente annullano l’ennesimo arrembaggio delle padrone di casa, incrementando il vantaggio a tre possessi pieni. I tiri liberi salvano ancora la Dimensione Bagno che chiude sul 23-30 il primo tempo. Il parziale di 7-2 con cui le lombarde aprono la ripresa sembra regalare un secondo tempo di pieno equilibrio tra le due rivali e così accade per tutta la prima metà del terzo quarto, dove anche le triple aiutano Carugate a portarsi sul -4; tuttavia a Torino serve solo l’input corretto: infatti, prima arriva un parziale di 0-10 che aiuta le piemontesi a fuggire e poi – dopo il tiro da dietro l’arco delle lombarde – arrivano altri cinque punti in fila per le ospiti, anche se l’ultimo squillo arriva dalla Dimensione Bagno con il canestro del 41-55 alla mezz’ora. Le torinesi per evitare qualsivoglia ipotesi di rimonta, sfruttano le ultime energie a disposizione per mettere a referto un parziale di 2-13 nella prima metà dell’ultimo quarto; i minuti successivi trascorrono inesorabili e il sipario cala sulla tripla di Carugate valida per il 51-72 finale. Le padrone di casa mandano in doppia cifra solamente Rizzi (11 punti), sfiora la ‘doppia-doppia’ Rulli (7 punti e 12 rimbalzi).

UFF.STAMPA BASKET CARUGATE