A2 – Troppe assenze per Savona, vittoria netta di La Spezia

0


Amatori Pall. Savona – Cestistica Spezzina 58 – 80 (13-28, 31-50, 48-70, 58-80)

AMATORI PALL. SAVONA: Ceccardi NE, Nezaj* 13 (4/7, 1/4), Gorini, Salvestrini* 10 (3/5, 0/5), Ghigliotto, Dagliano 7 (2/5, 0/1), Sansalone* 12 (3/4 da 3), Picasso 4 (2/3, 0/3), Paleari NE, Leonardini* 7 (3/5, 0/1), Zanetti* 5 (2/15, 0/1)
Allenatore: Dagliano R.
Tiri da 2: 16/40 – Tiri da 3: 4/19 – Tiri Liberi: 14/17 – Rimbalzi: 39 7+32 (Nezaj 13) – Assist: 15 (Zanetti 6) – Palle Recuperate: 7 (Nezaj 4) – Palle Perse: 23 (Salvestrini 6)

CESTISTICA SPEZZINA: Colognesi* 16 (7/11, 0/1), Stoichkova* 12 (3/4, 2/4), Templari NE, Zolfanelli 9 (3/6, 1/2), Serpellini*, Castellani* 13 (5/6, 0/2), Pini 11 (1/4, 1/2), N’Guessan 10 (3/8, 0/1), Meriggi, Guzzoni* 6 (0/3, 1/1), Guerrieri 3 (1/1, 0/1), Amadei
Allenatore: Corsolini M.
Tiri da 2: 23/49 – Tiri da 3: 5/14 – Tiri Liberi: 19/25 – Rimbalzi: 39 6+33 (Castellani 7) – Assist: 23 (Zolfanelli 5) – Palle Recuperate: 11 (Stoichkova 3) – Palle Perse: 13 (Pini 5)
Arbitri: Giovagnini F., Barra F.

Quarta vittoria consecutiva per la Cestistica nel primo dei due derby liguri ravvicinati: le bianconere hanno ottenuto il successo esterno a Savona 58-80 e salgono a +6 sulle inseguitrici Umbertide e Firenze, consolidando il secondo posto in classifica. Domenica ci sarà il rematch tra le due squadre, ma al PalaMariotti della Spezia. Quella del PalaPagnini è stata una partita cominciata bene e gestita meglio dalle ragazze di coach Corsolini, che sono subito scappate sul +16 (3-19) trascinate da una Colognesi da 12 punti in pochi minuti. Due tiri liberi di Dagliano chiudono il primo quarto sul 13-28 e avviano il tentativo di rimonta delle padrone di casa, che ricuciono fino al -7 (25-32) prima che Castellani risponda con 7 punti personali nel break di 2-12 che restituisce la gara pienamente nelle mani della Cestistica. All’intervallo lungo le squadre sono sul 31-50 per le ospiti. Il +19 bianconero, però, non appaga le spezzine, che continuano a giocare ad alto ritmo e mettono a segno un parziale di 0-13 che chiude definitivamente la partita (40-70). L’ultimo quarto permette a coach Corsolini di far rifiatare le giocatrici più impiegate e dare invece più spazio alle giovanissime, gestendo comunque la gara, che finisce 58-80 per la Cestistica. Cinque le bianconere in doppia cifra: Colognesi top scorer con 16 punti, seguita da Castellani con 13, Stoichkova 12, Pini 11 e N’Guessan 10.

Uff.Stampa Cestistica Spezzina