A2- Udine espugnata anche da Stabile e compagne. Sesto stop per la Delser

0

Niente da fare per la Delser Udine che subisce la sesta sconfitta consecutiva. Questa volta la squadra friulana viene fermata da Il Ponte Milano che si impone per 49-55. Le udinesi rimangono all’ultimo posto della classifica con 4 punti e 4 sconfitte in questa poule promozione.

Un inizio non del tutto ordinario qui al Pala Benedetti: il primo possesso è per Udine che, inaspettatamente, decide di tenere la palla in mano e di lasciar passare i primi 24 secondi senza giocare. Partita, quindi, che comincia con l’attacco di Milano che, però, perde l’occasione per portarsi subito in vantaggio. Il primo canestro della partita è a favore di Udine ed arriva con la tripla di De Biase dopo 57″. La formazione ospite contrattacca poco dopo con due punti di Stabile, autrice di 17 punti con 18 di valutazione finale.. Primo quarto che diventa molto equilibrato: ci sono parecchi errori da entrambe le parti. Al 5’55 Vicenzotti firma il 7-6 per le padrone di casa, ma Udine non riesce a scappare. La squadra milanese, infatti, risponde subito e, con un mini parziale, arriva fino al 9-13 a 4 minuti dalla fine del primo quarto. Capitan Vicenzotti, però, non ci sta e va a prendersi un fallo, realizzando, poi, un prezioso 2/2 dalla lunetta (3’50, 11-13). Un minuto dopo, è De Biase ha firmare il sorpasso udinese: tiro da tre e +1 sul tabellone (14-13). Il primo quarto si chiude con una rimonta di Milano che, dopo essere scivolata sul -5 (18-13), chiude la prima frazione in parità (18-18).

Il secondo periodo si apre con la tripla di Frantini che porta le ospiti sul 18-21. Ma anche De Biase va a segno dalla lunga distanza e a 8’30 sul tabellone si legge 21-23. La squadra lombarda, allora, prova ad accelerare e a distaccarsi, ma Udine rimane sempre a poche lunghezze di svantaggio. A tre minuti e mezzo dalla pausa lunga, Cortolezzis segna il pareggio per le padrone di casa (27-27), però Milano ritorna subito in vantaggio. A 2’10 Smaldone recupera palla si fa tutto il campo da sola, segnando il 27-31; il capitano Gottardi, poi, a 40” dalla fine mette uil proprio sigillo sul 27-33 finale e le squadre vanno negli spogliatoi.

Inizia il terzo quarto, ma il primo canestro arriva solo al 7’40 con l’uno contro uno di Vicenzotti che, così, accorcia le distanze (29-33). Nell’azione sucessiva Milano perde palla e Mancabelli ha, così, la possibilità di segnare il 31-33; coach Pinotti, allora, chiamo time-out. A 6’05 è Stabile che rmette a posto la situazione con un tiro da tre punti (31-36). Udine non si scoraggia e in fase difensiva propone una zona 2-3 che sembra dare buoni frutti: mini parziale di Mio (4-0) e Delser che si riporta sul -1 (35-36). Subito dopo, però, c’è il contro break delle ragazze milanesi che, grazie a Calastri e Gottardi, raggiungono il 35-42 ad un minuto dalla fine del quarto. Dopo il time-out chiamato da coach Sinone, poche le azioni significative; alla sirena il puntaggio è 38-44.

Ultimi dieci minuti di gioco. Per l’alternanza del possesso, la palla è nelle mani di Milano che, però, spreca questa prima oppurtinità, commettendo fallo in attacco con Cismasiu. Un minuto dopo, Stabile allunga le distanze: “bomba” che entra e tabellone che mostra 38-47. Udine rimane dietro anche se a 6’48 Clemente segna due canestri consecutivi e riporta le proprie compagne sul 44-47. Ancora una volta, però, Milano reagisce bene e si impone nuovamente con un parziale di 0-6 che lascia poche speranze alle udinesi (44-53). A 1’40 De Biase subisce fallo su tiro da tre segnato, ma la lunetta la tradisce e, quindi, la formazione di casa rimane sul 47-53. A 50” dalla fine il canestro di Cortolezzis riaccende le ultime speranze per Udine che ha ancora la possibilità di portarsi a casa il risultato. Purtroppo, però, la squadra di casa non riesce nell’impresa e il 2/2 dalla lunetta di Calsatri determina il sesto stop di fila per la Delser. Al Pala Benedetti finisce 49-55.

MVP BASKETINSIDE.COM: Stabile

DELSER UDINE – IL PONTE MILANO 49-55 (18-18, 27-33, 38-44)

DELSER UDINE
Mancabelli 9, Pol, Pozzecco, Clemente 4, Mio 6, Vicenzotti 8, Da Pozzo 2, Cortolezzis 4, De Biase 15. Non entrata: Vicenzutto. Coach Sinone.
IL PONTE MILANO
Gottardi 6, Stabile 17, Colli 2, Frantini 7, Cismasiu 4, Calastri 13, Smaldone 6. Non entrate: Falcone, Taverna e Perini. Coach Pinotti.

Arbitri Michele Canazza di Solesino (Padova) e Leonardo Furlan di Abano Terme (Padova).
Note tiri liberi: Delser 7/10, Milano 7/11. Tiri da due: Delser 13/24, Milano 15/26. Tiri da tre: Delser 5/19, Milano 6/11.

Fotogallery a cura di Erika Zucchiatti