A2- Vigarano in festa, 2-0 a Battipaglia. E’ Serie A!

0

VIGARANO MAINARDA- Un Vassalli 2G, in versione rullo compressore dopo aver vinto a domicilio travolge, davanti al pubblico amico, Battipaglia con un secco 68 a 52. Nella finale play off, rovesciando tutti i pronostici, alle vassalline sono bastate due gare per superare la squadra campana e conquistare la promozione diretta in A2. Trascinata da capitan Eleonora Costi indiscussa mvp dell’incontro, per lei 28 punti, 11 rimbalzi ed un fantastico 36 di valutazione, la Vassalli 2G ha impresso alla gara un ritmo infernale applicando un gioco di squadra quasi perfetto che ha imbrigliato e soioco delle avversarie. Battipaglia ha resistito per un tempo poi ha cominciato a sfaldarsi fino ad alzare bandiera bianca nell’ultimo quarto. Sembra in palla la squadra ospite che parte subito con una tripla di Ramò poi, con Orazzo e Ricardi, scava il primo vantaggio portandosi sul 9 a 16- Reagisce la squadra di casa con Costi portandosi a – 1, (15 a 16), ma Battipaglia allunga ancora e alla prima sirena è in vantaggio per 15 a 20. Nella seconda frazione prova a prendere il largo Battipaglia ma i canestri di Treffers e Russo riescono solo ad incrementare leggermente il punteggio che al 37′ vede la squadra campana in vantaggio di + 7 ( 25 a 32).

La Vassalli 2G ha carattere e con i canestri di Zanoli e Costi, oltre ad una tripla di Valerio, riequilibra il punteggio che all’intervallo lungo è di 32 a 32. Dopo l’intervallo una indiavolata Bonasia mette a segno tre cesti consecutivi, le ospiti rispondono solo con due liberi di Orazzo, e la Vassalli 2G mette la testa avanti per 38 a 34. La squadra ospite capisce che deve reagire e con Treffers e una tripla di Ramò ribalta il risultato e si porta sul 38 a 41 a suo favore. E’ il momento di dimostrare chi è più forte e le biancorosse di casa mostrano i muscoli e con i cesti di Bonasia e Costi, ed una bomba di Venzo, chiudono questo quarto in vantaggio per 47 a 41. Nell’ultima frazione c’è il capolavoro della Vassalli 2G. Le vassalline in campo sembrano delle furie scatenate e partono con una tripla di Valerio, due cesti di Costi ed un’altra tripla di Rosier portando il vantaggio sul 57 a 41. Battipaglia invece di reagire annaspa e le Vassalli 2G mette a segno il colpo di grazia e al 36′ raggiunge il massimo vantaggio di 64 a 45- La partita è già vinta e la gara viene portata a termine in scioltezza. “La classe operaia va in paradiso” urlano i tifosi vigaranesi, a fine partita, inneggiando ad una squadra di un piccolo comune, di appena 7700 abitanti, che ha affondato tutte le corazzate che ha incontrato sul suo cammino ed è approdata nel grande basket femminile della A1.

VASSALLI 2G VIGARANO 68-BATTIPAGLIA 52 Parziali ( 15-20; 32-32; 47-41)

VASSALLI 2G VIGARANO- Valerio 8, Rosier 8, Niola, Zanoli 9, Cecconi, Delibasic 2, Bonasia 10, Cigliani, Venzo 3, Costi 28. All. Ravagni
BATTIPAGLIA- Orazzo 13, Marchetti, Ferretti 2, Riccardi 4, De Pasquale, Treffers 14, Russo 8, Diouf, Ramò 11, Minali. All. Riga
Arbitri: Posti e vittori
Note- Circa 650 spettatori con rappresentanza ospite

Fotogallery a cura di Roberta Banzi