A2F – Muggia vince anche il derby di ritorno contro Udine

0

Si conclude, con il secondo posto nella Conference Nord-Est, la 1° fase di campionato dell’Interclub Muggia. La Querciambiente, dopo una gara di estrema qualità, si impone nel derby regionale contro la Delser Udine battendo le friulane per 71-52. Più che buone le indicazioni che le ragazze di Mauro Trani hanno palesato lungo il corso di una gara condotta praticamente dall’inizio alla fine, portata in porto con padronanza e con l’inerzia sempre nelle proprie mani.

Partenza lanciata per Muggia a inizio match: Cumbat mette da subito in ritmo la squadra, portando le padrone di casa sul 10-2 al 5’. Il vantaggio interno aumenta sino al 17-7, mentre Udine si sorregge sulla propria capitana Vicenzotti, chiudendo a -7 il primo parziale. Successivamente De Biase, su sponda udinese, accende la Delser (21-18 al 12’), avvicinandosi a un tiro di schioppo dalle padrone di casa. E’ poi Borroni, in casa Querciambiente, a rimettere le cose a posto, andando in doppia cifra di realizzazione ma soprattutto rimettendo Muggia a distanza di sicurezza dalle avversarie (36-27 a metà gara).

Nella seconda parte del match, Udine tenta di affidarsi a una difesa energica per riportarsi sotto nel punteggio: la realtà è però diversa, poichè il break rivierasco di 7-0 a inizio terzo quarto (targato Palliotto-Borroni) mette sotto scacco le ospiti, costrette poi a ripiegare sino al -11 della penultima sirena. Muggia controlla il ritmo da lì sino alla fine, chiudendo la contesa senza particolari problemi e inanellando la seconda vittoria stagionale contro la Delser: la Querciambiente partirà con 8 punti totali la propria avventura in Poule Promozione.

Querciambiente Muggia-Delser Udine 71-52 (21-14, 36-27, 51-40)

Querciambiente Muggia: Meola 7, Borroni 17, Cergol 3, Castelletto 3, Cumbat 9, Romagnoli 6, Fragiacomo n.e., Capolicchio 12, Palliotto 12, Rosin 2. All. Trani

Delser Udine: Bosio, Mancabelli 3, Pozzecco 4, Clemente, Mio 2, Vicenzotti 11, De Gianni 7, Da Pozzo 4, Cortolezzis 9, De Biase 12. All. Sinone

Fotogallery a cura di Erika Zucchiatti