A3 Final Eight: Pesaro rivelazione, dopo Carugate stende anche Costamasnaga

0

Pesaro fa il bis e dopo aver eliminato ieri sera le padrone di casa di Carugate, batte anche l’altra formazione lombarda di Costamasnaga volando così in finale contro Santa Marinella. La squadra di coach Tonucci si conferma così rivelazione, essendo quella meno accreditata al raggiungimento della Domenica. Merito soprattutto di Silva (17+13) e Franca (12): la prima chiude con 20 di valutazione e una doppia doppia che la confermano giocatrice d’altra categoria, la seconda rappresenta invece l’mvp dell’incontro, brava sia nella rimonta sia soprattutto nel break che ha poi permesso nell’ultima frazione di amministrare il punteggio. Per la squadra di coach Pirola è una sconfitta che comunque non porta drammi: le assenze ci sono e dopo l’impresa di ieri, a distanza di meno ventiquattro ore, era veramente difficile ripetersi, a maggior ragione trovando una serata completamente negativa per Francesca Pozzi, leader della compagine lecchese, ma rimasta a secco quest’oggi.

Confartigianato Fidi PesaroFlauret-Terenzi-Franca-Pentucci-Silva

 B&P CostamasnagaCasartelli-C.Pozzi-Tunguz-Bassani-F.Pozzi

COSTAMASNAGA AVANTI, PESARO IN DIFFICOLTA’-  Portano il nome di Flauret i primi due punti dell’incontro.  La risposta di Costamasnaga è invece affidata a Bassani, che con cinque punti di fila permette alla propria squadra di metter il naso avanti. A spezzare l’equilibrio è però Tunguz, che piazza sette punti in rapida successione e doppia così la compagine pesarese (7-14). L’ultimo acuto è però di Pentucci, che dall’arco firma il 10-14 del primo parziale. Anche nel secondo periodo è Costamasnaga che continua a dettar legge: prima tripla per Chiara Pozzi, replica Pesaro con la solita Silva, ma sono due punti di fila di Bassani, già a quota 10, e la bomba di Frigerio a far volare le lecchesi avanti in doppia cifra (14-24). Silva prova a interrompere l’inerzia delle lombarde, ma la squadra di Pirola continua a spingere e con Casartelli prima e Longoni poi le marchigiane sprofondano a meno quattordici (16-30). Il finale è però tutto per la Cofartigianato Fidi, che con Franca e Canestrari ricuce fino al meno sette chiudendo i primi due tempi sul 23-30.

SILVA+FRANCA, PESARO VOLA IN FINALE– Al rientro in campo è ancora Pesaro a spingere: Flauret apre il parziale, Silva e Franca lo completano e in un amen è sorpasso (31-30). Neanche il timeout risveglia le lombarde perché al rientro Franca fa più tre, portando il break sul 15-0, mentre Bassani in attacco viene fermata giustamente per passi. A fermare il break è Michela Longoni, che prima conferma l’ottima mano dalla lunetta e poi piazza il meno uno (35-34). La formazione di Tonucci però ritrova subito il verso giusto della bussola e con un gran canestro di Pentucci si riporta sul più quattro, con Pirola che è costretto al timeout.  Al rientro in campo però è ancora monologo della squadra in maglia bianca che con Silva, ma soprattutto una strepitosa Franca con cinque punti di fila, scappa via e a fine terzo periodo è così a più dodici (46-34). Gli ultimi dieci minuti partono con l’assalto di Costamasnaga ma alla bomba di Frigerio risponde ugualmente Braida e con il canestro seguente di Pentucci, il tabellone segna 51-37. Pesaro è in controllo, mentre le lecchesi non riescono a trovare la via del canestro. Pentucci bissa i due punti precedenti, Silva sale in cattedra prima con una gran stoppata e poi con la bomba del 56-39 a cinque minuti dal termine, confermando tutto il proprio talento. Le lecchesi provano a riaprire l’incontro con un parziale firmato da Casartelli, Bassani e la tripla di Chiara Pozzi per il meno dieci, ma è ormai troppo tardi e la bomba di Franca seguita dall’errore di Tunguz mandano i titoli di coda sull’incontro. Finisce 61-48.

MVP BASKETINSIDE.COM: Franca

Confartigianato Fidi Pesaro – B&P Costamasnaga 61-48

Confartigianato Fidi Pesaro: Biagini 2, Flauret  5, Terenzi 2, Foglietti , Franca 12 , Pierdicca , Pentucci 16, Braida 3, Silva 17, Canestrari 4. All: Tonucci

B&P Costamasnaga: Casartelli 9, Longoni 6, C.Pozzi 6, Tagliabue, Tunguz 8 , Bassani 14 , Frigerio 5 , Polato, Melli ne, F.Pozzi. All: Pirola

Fotogallery a cura dei nostri inviati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here