Acciaierie Valbruna Bolzano doma nell’ultima amichevole Montecchio Maggiore

Acciaierie Valbruna Bolzano doma nell’ultima amichevole Montecchio Maggiore

Basket Montecchio Maggiore 37- Acciaierie Valbruna Bolzano 67

di La Redazione

Basket Montecchio Maggiore 37- Acciaierie Valbruna Bolzano 67
(12-18; 3-17; 8-21; 14-11)

Bolzano: Luppi 1, Mossong 10, Gottardi 10, Mingardo 2, Consorti 4, D. Hafner 11, M. E Hafner 1, Egwoh 6, Rossi 16, Rossetto 6.

Acciaierie Valbruna Bolzano vince con scioltezza l’ultima amichevole del pre season con il punteggio di 37 a 67, match disputato ieri alle 18 contro il Basket Montecchio Maggiore in terra veneta.

Ultimo appuntamento quindi per le bolzanine, che non hanno trovato grandi ostilità a discapito di una formazione che ha comunque giocato la sua discreta partita fino ai minuti finali, nonostante la palese superiorità della compagine altoatesina.
Un’altra buona e rassicurante performance che proietta le ragazze di coach Pezzi a sabato prossimo, inizio ufficiale del campionato contro San Martino di Lupari alle ore 18 al PalaWalther.

Bolzano scende sul parquet con Rossi, Mossong, Mingardo, Consorti e Egwoh con queste prime cinque che faticano ad entrare in gara per poi prendere vantaggio aiutate dai canestri di Rossi che chiude il primo quarto con già dieci segnati a referto. Punto fermo rimane la difesa che, nei momenti di poca lucidità, continua ad essere un perno inossidabile. Il quintetto biancorosso entrato nel secondo periodo ha dimostrato un migliore impatto alla gara, trascinato da una Daniela Hafner onnipresente in difesa e molto pericolosa nel pitturato.
Il secondo tempo ha visto un dilagare delle “Red Socks” che hanno tenuto il controllo della gara con cinica determinazione concedendo molto poco alle avversarie che hanno faticato a trovare la via del canestro, soprattutto le principali bocche di fuoco Zambon-Schwienbacher.
Viene quindi confermata la predisposizione difensiva delle Sisters, e si evincono miglioramenti nel sistema di gioco d’attacco che inizia finalmente a trovare la giusta scioltezza.

Coach Pezzi, soddisfatto della gara, ha a disposizione un’ultima settimana di lavoro per limare i meccanismi ancora poco assimilati dalle ragazze e stilare il piano partita per affrontare al meglio le padovane al debutto della nuova avventura sabato prossimo tra le mura amiche.

“Pur incontrando una formazione agguerrita, sono contenta si sia vista la differenza di categoria – chiosa la lunga Benedetta Consorti – quindi, da un punto di vista di aspettative abbiamo un buon margine di miglioramento mentre, dal punto di vista del “dover fare” chiunque sia il nostro avversario merita il massimo rispetto ed impegno onde evitare di sottovalutare o sovrastimate chi ci troviamo difronte.”
Intanto, oggi la società altoatesina capitanata dal presidente e allenatore Pezzi, accompagnato dalle due atlete rappresentanti biancorosse Mossong e Egwoh, saranno presenti a Torino all’inaugurazione della stagione 2018/019 di A1 e A2 femminile organizzata dalla Legabasketfemminile.

Ufficio Stampa
Pallacanestro Bolzano A.S.D.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy