Al via il Preolimpico, per la Svezia di Crespi serve un’impresa

Il coach italiano sarà impegnato con la nazionale svedese in un tostissimo girone preolimpico.

di La Redazione

Nella giornata di oggi cominciano a Belgrado (Serbia), Ostende (Belgio) e Bourges (Francia) i 4 gironi preolimpici che qualificheranno 12 squadre ai Giochi Olimpici di Tokyo.

Ogni girone è composto da 4 squadre ciascuna di 3 avanzeranno, con Giappone (Paese ospitante) e Stati Uniti (Vincitrici dell’ultima FIBA World Cup) che parteciperanno ai rispettivi gironi ma hanno già il pass garantito per l’Olimpiade.

Il girone composto da Cina, Gran Bretagna, Spagna e Corea del Nord, che si sarebbe dovuto disputare a Foshan (Cina), è stato spostato a Belgrado a causa dell’emergenza Coronavirus e per tutelare la sicurezza delle atlete.

In Belgio, a Ostende, per la Svezia allenata da Marco Crespi servirà una vera a propria impresa per ottenere il pass olimpico. Infatti, Zahui e compagne sono state inserite in quarta fascia nel sorteggio, e hanno avuto la sfortuna di pescare il Giappone nella terza, contro cui vittoria e sconfitta non hanno peso. Questo è stato causato anche dalla necessità di avere le due squadre africane, Nigeria e Mozambico, nello stesso girone (a Belgrado con Serbia e Stati Uniti), dal momento che una delle due deve partecipare ai Giochi di Tokyo per rispettare il principio di universalità voluto dal CIO.

Perciò alla Svezia servirà battere una tra il Canada di Kia Nurse e il Belgio delle campionesse WNBA Meesseman e Mestdagh, che avranno anche il fattore campo dalla loro parte.

Questi gli impegni della nazionale allenata da coach Crespi (tutte le partite sono visibili su livebasketball.tv):

Giovedì 6 febbraio, h 18:05 : Svezia vs Giappone
Sabato 8 febbraio, h 20:35 : Svezia vs Canada
Domenica 9 febbraio, h 15:00 : Svezia vs Belgio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy