Basketinside Awards 2017 – A2 Femminile Girone B

Basketinside Awards 2017 – A2 Femminile Girone B

I premi stagionali all’a2 femminile, girone B.

di La Redazione

award A2 GIRONE B F

Con il campionato andato in archivio nello scorso weekend, arriva il tempo dei premi stagionali, targati basketinside.com. Vince il titolo di Mvp stagionale Federica Iannucci della Rittmeyer Giants Marghera, mentre il titolo di coach of the year va a Waldi Medeot della Delser Udine . Di seguito, i premi nel dettaglio.

S5A2GIRb2017

PRIMO QUINTETTO

PM- Giulia Pegoraro (Velco Vicenza): 7.7 ppg, 4.0 apg, 11.0 val
SG- Federica Iannucci (Rittmeyer Giants Marghera): 19.9 ppg, 5.4 rpg, 16.5 val
F- Chiara Cadoni (Matteiplast Bologna): 12.3 ppg, 9.5 rpg, 17.5 val
PF- Tina Jakovina (Velco Vicenza): 14.3 ppg, 7.6 rpg, 15.3 val
C- Marina Dzinic (Ecodent Point Alpo):  15.7 ppg, 8.5 rpg, 20.6 val

SECONDO QUINTETTO

PG- Veronica Perini (Infa Feba Civitanova Marche): 14.7 ppg, 5.7 rpg, 18.8 val
G- Macarena Rosset (Rittmeyer Giants Marghera): 17.4 ppg, 7.5 rpg, 24.4 val
F- Ivana Blazevic (Maddalena Vision Palermo): 12.2 ppg, 9.8 rpg, 16.8 val
PF- Ejay Ofomata (Delser Udine): 13.3 ppg, 7.7 rpg,  14.7 val
C- Jasmine Keys (Fanola San Martino di Lupari): 13.0 ppg, 10.7 rpg, 21.8 val

MIGLIOR SESTO “UOMO”-  Sara Toffolo (Rittmeyer Giants Marghera): 24 pg, 8 sf, 7.9 ppg, 7.0 rbpg, 8.7 val

COACH DELL’ANNO-  1- Medeot 2- Matassini 3- Tomei. E’ coach Waldi Medeot della Delser Udine il coach of the year scelto dalla redazione di basketinside.com. Da neopromossa, la formazione friulana ha disputato un campionato ad altissimo livello chiudendo la stagione con un bilancio di 30 punti, frutto di 15 vittorie e 9 sconfitte. Un cammino positivissimo quindi, compiuto praticamente con lo stesso gruppo che ha vinto la serie B con l’aggiunta della straniera Ofomata. Alle sue spalle un’altra favolosa stagione, firmata da Alberto Matassini e la sua Civitanova Marche. Una squadra ben costruita, che prima si è tolta lo sfizio di qualificarsi alla Coppa Italia, poi di finire tra le prime cinque in classifica nonostante la grave perdita di Veronica Perini, indiscussa leader del team marchigiano. Chiude infine il podio Michele Tomei, che con il suo Fanola ha raggiunto un clamoroso ottavo posto. Squadra giovane, priva di straniere, che nonostante l’inesperienza non è mai stata in zone pericolose disputando un campionato tranquillo e che ora avrà il premio di sfidare la corazzata bolognese nel primo turno di playoff.

MVP STAGIONALE: Federica Iannucci (Rittmeyer Giants Marghera). Era la stagione in cui tutti si aspettavano il salto di qualità e Iannucci non ha tradito le aspettative. Dopo aver condotto Viareggio alla salvezza un anno fa, ha trascinato Marghera tra le prime quattro squadre del proprio girone: top scorer con 478 punti, si è dimostra una prima punta di assoluto valore anche in un club di alta classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy