Brixia supera Rovigo in amichevole

0

In attesa del rientro di Shannon Hatch dalle due prove per la qualificazione a Women’s EuroBasket 2025 con la nazionale svizzera, la Solmec Rhodigium Basket ha deciso di tornare in campo. Rinviata la sfida contro Wave Thermal Abano Terme, inizialmente prevista per Sabato 11 Novembre, le rosso-blu hanno deciso di svolgere un test di altissimo profilo. Al Palazzetto dello Sport è arrivata Brixia Basket, la squadra di Brescia attualmente al 8° posto nel campionato di Serie A1. L’incontro amichevole è finito con il punteggio di 60-80: un test utile per entrambe le squadre in vista della ripresa dei rispettivi campionati.

Le padroni di casa, orfane di una giocatrice importante come Shannon Hatch, hanno condotto una prova coraggiosa nella prima parte di gara. Nonostante le avversarie fossero di un altro livello, la Rhodigium ha comunque mostrato gli artigli fin che ha potuto. In un primo quarto pirotecnico, a mettere il muso avanti è proprio la formazione rodigina, avanti per 23-17 dopo 10′ di partita. La Rhodigium trova ritmo con il tiro da tre punti nelle prime fasi di partita: due canestri pesanti per Silvia Viviani (12 punti), poi Camilla Bonivento (14 punti) e Ludovica Tumeo (11 punti) permettono alla formazione casalinga di chiudere avanti. L’entusiasmo si spegne leggermente nei secondi 10′ del match: Brescia viene fuori allo scoperto segnando ben 25 punti nel solo secondo periodo. Le straniere Sarah Boothe (19 punti) e Madeleine Garrick (21 punti) sono semplicemente troppo per la difesa rodigina: Brixia Basket è al comando delle operazioni all’intervallo lungo col punteggio di 34-42.

La forbice si è allargata nel corso della ripresa: Rovigo ha finito le energie negli ultimi minuti di partita e l’attacco ne ha risentito. Dall’altra parte Brixia, ben più profonda, ha spiccato il volo. La squadra di casa ha tentato di rimanere agganciata al risultato nel terzo periodo, perdendo il parziale per 14-18 (48-60). Negli ultimi 10′ di partita si unisce alla festa Brixia anche Elisabetta Tassinari: la #77 avversaria segna 9 punti consecutivi (13 in totale) e porta la sua squadra sul +20, che poi viene confermato anche a fine partita con il punteggio di 60-80.

Giulia Pegoraro, allenatrice Solmec Rhodigium Basket: “Ringrazio Brescia per essere venuta a giocare con noi. È stato uno scrimmage molto utile, anche se loro erano praticamente al completo e noi senza Hatch e Ballarin. Sono contenta di come le ragazze stiano affrontando le difficoltà: fisicamente è stata una partita davvero tosta ma non ci siamo disunite ed abbiamo creato delle buone cose in attacco. Non dovevamo perdere il ritmo partita e l’amichevole ci ha aiutato in questo senso. Da Martedì inizieremo a preparare la partita contro Ancona: un match delicato, difficile e che le nostre avversarie vorranno sicuramente vincere. Lavoreremo per arrivare a Sabato preparate, in teoria dovremmo essere al completo ed in una buona condizione fisica”.

Solmec Rhodigium Basket – Brixia Basket Brescia 60-80 (23-17; 11-25; 14-18; 12-20)

Rhodigium: Viviani 12, Martin 3, Battilotti 4, Tumeo 11, Bonivento 14, Zanetti 9, Pastorello, Furlani 7, Ballarin n.e, Poletto. All. Pegoraro.

Brixia: Landi 4, A. Tomasoni n.e, Zanardi 10, R. Tomasoni 2, Pinardi, Moreni, Scalvini, Rainis, Boothe 19, Garrick 21, Skoric 6, Tassinari 13. All. Cesaro.

Ufficio Stampa Rhodigium Basket