Dal 21 novembre disponibile su Steam “Pro Basketball Manager 2024”

0

Appuntamento al 21 novembre: esce “Pro Basketball Manager 2024”, la nuova edizione del videogioco manageriale edito dalla software house Umix Studios, che già dalla stagione scorsa ha usufruito della licenza ufficiale completa Lega Basket Femminile per un sodalizio che continuerà anche nel campionato 2023/2024.

All’interno del gioco, tutte e 41 le squadre della Techfind Serie A1 e Serie A2 saranno giocabili, per portare al successo il proprio club preferito e sognare di sollevare il maggior numero di trofei possibile.

“Pro Basketball Manager 2024” è disponibile su Steam, per il download su PC e Mac. Il costo integrale del videogioco è di 29.99 €, ma nella prima settimana di lancio sarà disponibile a un prezzo ridotto del 10%. Gli utenti che hanno già acquistato “Pro Basketball Manager 2023” usufruiranno poi di un ulteriore sconto del 20% sul prodotto (durante la prima settimana i due sconti saranno cumulabili).

Anche nella versione 2024 “Pro Basketball Manager” si propone come un videogioco manageriale nel quale si potrà vestire i panni del General Manager, e del Coach, della squadra dei propri sogni.
Si potrà scegliere tra 90 campionati (di cui 16 femminili), per circa 60 paesi differenti tra Europa, Americhe, Asia e Oceania. 175 competizioni, 60mila giocatori e giocatrici rendono il database del videogioco uno dei più vasti in circolazione. Sarà possibile durante le sessioni di gioco anche vestire i panni, naturalmente, dei ct delle nazionali.

LBF è stata la prima lega femminile a concedere la licenza alla serie “Pro Basketball Manager” e in questo senso ha sicuramente svolto un ruolo pioneristico in ambito internazionale: la lista dei campionati ufficialmente licenziati è salita in questa stagione a 17 (tra cui leghe come quella francese e turca), frutto dell’importante lavoro degli sviluppatori e, sicuramente, dell’esperienza positiva registrata nel corso delle precedenti stagioni.

In “Pro Basketball Manager 2024” sarà possibile mettere alla prova le proprie abilità manageriali, gestendo gli aspetti finanziari, il reclutamento e l’acquisto dei giocatori, lavorare sulla propria arena e sul suo sviluppo. Da coach, si potranno approntare schemi, strategie e persino seguire le partite possesso per possesso, grazie a un’interfaccia 3D che quest’anno si presenta ulteriormente migliorata, con nuove features per rendere l’esperienza ancora più immersiva.

Ma non solo, il videogioco è anche altamente personalizzabile: il tutto grazie al database editor, per modificare giocatori, squadre e competizioni come più si desidera e anche condividerle online, attraverso lo Steam Workshop. Un pannello da tenere d’occhio anche durante la stagione, per il rilascio di patch sempre aggiornate in vista della stagione 2023/2024.

AREA COMUNICAZIONE LBF