Dike Napoli, pre-gara contro Umana Venezia

0

Archiviata la prestigiosa vittoria contro Passalacqua Ragusa la Dike Napoli prosegue concentrata nella preparazione della prossima trasferta contro l’Umana Venezia.

 

Queste le parole di coach Roberto Ricchini che presenta la gara:

 

“Contro Ragusa sapevamo che era difficilissimo ma siamo riusciti a dare una grandissima prova di gruppo dove giocando il nostro basket abbiamo messo in difficoltà una squadra attrezzata e di grande qualità. Abbiamo approfittato delle loro straniere non in giornata e dell’infortunio della Cinilli e siamo stati bravi a mantenere alta l’intensità difensiva”.

 

Squadra e coach sono però con la testa alla prossima gara contro l’Umana Venezia

“All’andata fu una gara giocata punto a punto dove riuscimmo a cogliere la vittoria. Credo che anche lì la partita sarà simile e noi dobbiamo cercare di essere più precisi in attacco e continui durante l’arco della gara mettendo intensità in ogni giocata. Venezia è una squadra importante con degli obiettivi di alta classifica, noi andiamo lì sapendo di dover giocare partita per partita dando il massimo prendendo quello che arriva e giocando la gara come la prepariamo in settimana”.

 

Emozionata per la trasferta in terra lagunare è Martina Fassina, veneziana doc

“Per noi veneziani tornare a giocare a Venezia è molto emozionante. Ho lasciato tanti amici e incontrarli sarà bello. Sono cresciuta a Venezia, una società fantastica con persone che stimo e mi hanno dato tanto. Ora sono qui a Napoli e stiamo disputando una grande stagione, pensiamo a giocare partita per partita senza guardare troppo la classifica. La vittoria contro Passalacqua?Con Ragusa è stata dura è vero, abbiamo giocato una buona gara in fase difensiva ed abbiamo mantenuto basso il punteggio.  Siamo riuscite tutte insieme a mettere in pratica il lavoro fatto durante la settimana e questo ancora una volta conferma che l’impegno viene sempre ripagato. Che partita sarà? Credo che loro giocando in casa tenteranno di sfruttare il fattore campo ma noi siamo pronte ad una gara dura giocata punto a punto. L’importanza della spinta dei nostri tifosi? Quando ad inizio stagione i risultati non arrivavano e al PalaVesuvio la prima vittoria arrivò proprio contro Venezia loro continuavano a sostenerci.  A fine gara si fermavano ad applaudirci e ad incitarci, dicendoci di non mollare. Questo atteggiamento ci ha dato tanta fiducia e molta forza e per questo ringrazio il nostro pubblico che riempie sempre il palazzetto.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here