ELW – Gruda è mostruosa! Schio si riscatta in terra francese contro BLMA e torna seconda

ELW – Gruda è mostruosa! Schio si riscatta in terra francese contro BLMA e torna seconda

Grande prova nell’ultimo quarto di Schio che dopo un match difficile trionfa 60-73 con un’ultima frazione da favola, benissimo Gruda e decisiva Rodriguez.

di Andrea Fabbian

BLMA-Beretta Famila Schio: 60-73 (19-10, 16-20, 19-22, 6-19)

BLMA: Tchatchouang* 6, Milapie* 5, Duchet* 2, Whitcomb* 17, Williams* 22, Bankole 3, Bernies 3, Kamba, Peddy 2, Farcy

Famila Beretta Schio: Dotto* 4, Gruda* 28, Harmon* 14, Rodriguez* 16, Lisec* 11, Cinili, Keys, Fassina, Chagas, Battisodo,

Vittoria importante di Schio che riscatta la sconfitta di Lione: Montpellier conduce per tre quarti ma nell’ultimo quarto Schio alza i giri della sua difesa e porta a casa la partita con le triple di Rodriguez e la prova di Gruda.  Schio si scuote dopo una prima metà di gara difficile; Gruda giganteggia e Rodriguez si sveglia dopo una prima parte di gara “silente”; Montpellier paga 8 minuti di blackout con 0 punti segnati.

Si inizia con le marce basse al Palais de Lattes: nei primi due minuti le palle perse fioccano da entrambi i lati per Schio solo Gruda trova il fondo della retina con regolarità.  Per le Gazelles Whitcomb e Williams fanno il bello e il cattivo tempo e dopo il primo vantaggio sul 5-4 guidano le francesi al 19-10 al primo riposo. Alla ripresa del gioco le distanze restano invariate con Schio che rosicchia due punti ma non riesce a difendere efficacemente, Harmon segna 4 punti ma dall’altra parte Tchatchouang non è da meno. Nella fase centrale della frazione Schio perde molti palloni rischi e le padrone scappano via sul 31-22 con Gabby Williams alla ribalta con 10 punti; pesano in questo frangente i problemi di falli di Lisec che va in panchina con 2 falli a tre minuti dal riposo lungo. Nella difficoltà generale tocca a Gruda provare a togliere le castagne dal fuoco con un gioco da 3 punti che spinge Montpellier al timeout. Schio però riesce a riavvicinarsi ancora, anche grazie ai liberi, e al riposo il punteggio è 35-32 per BLMA.

Nella ripresa le ragazze dell’Hérault partono meglio e dopo due minuti riescono a rimettere due possessi pieni di vantaggio su Schio grazie ai liberi di Williams; le orange però si scuotono e grazie a tre canestri di Gruda impattano la partita a quota 40 forzando il timeout delle francesi. Montpellier torna in vantaggio ma Schio ha una faccia diversa rispetto al primo quarto e con Gruda protagonista riesce a chiudere il quarto in parità grazie ai due liberi di Lisec sulla sirena. Nella mini partita dell’ultimo quarto Montpellier inizia ancora con errori e poche idee, Schio ne approfitta e mette la testa avanti sul 56-54; le padrone di casa continuano a forzare e non segnare, Rodriguez colpisce dalla distanza e porta Schio avanti di cinque a sei minuti dal termine. Le orange alzano visibilmente il volume in difesa e BLMA segna i primi punti solo a due minuti dalla fine, Schio però è già scappata sul 56-71 . Prova sontuosa di Gruda che chiude con  28 punti  e una grande presenza difensiva; bene anche Rodriguez che segna 3 triple in fila che scavano il solco decisivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy