EuroCup Women – Sassari cade sul campo di Villeneuve

0
foto di Luigi Canu

Le Women non possono opporsi allo strapotere del Villeneuve, una delle candidate più quotate dell’intera Eurocup e cedono nel G5 68-48, al termine di un match sempre condotto dalle francesi, tra cui spicca l’ex Dinamo Kennedy Burke. Il Banco vuole comunque provare a giocarsi la qualificazione, vincendo l’ultimo match del girone a Londra, cercando di passare come miglior terza.

Villeneuve – Dinamo 68-48 (18-12 / 37-28 / 53-35)

LE STATISTICHE COMPLETE

Villeneuve: Abdelkader 12, Cisse 6, Salaun, Pavrette, Blein, Burke 15, Diaby 13, Diallo 4, Heriaud 3, Djekoundade 2, Smalls 13, Hirsch. All.Beziane

Dinamo: Ciavarella 5, Makurat 2, Thomas 18, Toffolo 7, Carangelo 9, Holmes 5, Gustavsson 2, Fara, Arioli. All.Restivo

Villeneuve parte subito fortissimo con un secco 10-2 che mette subito in difficoltà la Dinamo, grazie ai 5 punti in avvio dell’ex Kennedy Burke, assente a Sassari per infortunio. Il Banco reagisce al veemente impatto delle francesi, due triple di Thomas rimettono in linea la squadra di Restivo, costretto però a chiamare time out sul contro strappo firmato ancora Burke (16-8). Le padrone di casa prova a pigiare sull’acceleratore ma la Dinamo tiene nonostante il 5/17 dal campo (18-12 al 10’)

Abdelkader dimostra tutto il suo talento offensivo, Holmes fa fatica ad entrare nel match (0/6 dal campo), Villeneuve è brava e cinica a sfruttare ogni errore del Banco, una tripla di Toffolo sembra spezzare per un attimo il dominio francese, ma la squadra di Meziane è di altissimo livello fisico, la pressione produce un altro break (29-15 al 15’ e parziale di 11-3 nel quarto). Thomas è nettamente la migliore in campo per la Dinamo (12 pts con 4/4 dal campo), che risente anche dello sforzo mentale di San Martino in campionato, Villeneuve è dura dentro l’area con Diaby, sfrutta il tiro di Abdelkader e le folate di Smalls, ma Sassari riesce comunque a rimanere nel match al 20’ (37-29)

BREAK DECISIVO

Villeneuve firma l’allungo chiave ad inizio terzo quarto, 10-0 che chiude i giochi del match (47-29). Le Women provano a resistere, ma non trovano quasi mai il canestro, solo 7 punti nel 3° quarto, Holmen e Makurat hanno insieme 3/19, Sassari tira con il 25% dal campo e non può opporsi allo strapotere fisico della squadra di Beziane che al 30’ ha 18 punti di vantaggio (53-35)

Nell’ultimo quarto non c’è storia, le francesi controllano match e gestiscono, stesso discorso per il Banco che domenica avrà un match molto importante alle 15 in casa contro Crema. MVP in casa Sassari è Thomas autrice di 18 punti con 7/11 dal campo.

Sassari, 7 dicembre 2022

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna