EuroCup Women – Sassari regge un quarto, poi crolla a Tenerife

0
fiba.com

Le Dinamo Women cedono allo strapotere di Tenerife nella penultima sfida di coppa: senza Shepard, rimasta in Sardegna per riprendersi dall’infortunio occorso sabato, le ragazze di Antonello Restivo approcciano bene al match con energia e aggressività. Dopo un break tutto sassarese di 9-2 in apertura le padrone di casa si riportano in parità per poi firmare l’allungo autoritario nel secondo quarto con un parziale di 24-12 (45-31 all’intervallo). Nel secondo tempo Tenerife dà la spallata decisiva e conquista il Game 5 per 88-56.

Starting five sassarese inedito con Moroni, Orazzo, Lucas, Dell’Olio e Patanè; Tenerife risponde con Tikvic, Raksanyi, Hruskakova, Walker e Ocete. Avvio di grande energia delle Women che, senza Shepard rimasta in Sardegna per riprendersi dall’infortunio, approcciano benissimo al match: le sassaresi aprono le danze con un break di 7-0. Lay up di Moroni e 5 punti in fila di Maggie Lucas mentre Tenerife ha le polveri bagnate e si sblocca dopo 2’30’’ con Tikvic. Anche Orazzo si iscrive a referto, mini break di Tenerife che si riporta sul 8-9. Walker conduce le padrone di casa avanti, Lucas risponde con 5 punti consecutivi per il 15 pari. Rotazioni ampie per coach Restivo che manda in campo Arioli, Pertile e Mitreva: primi punti dalla lunetta per il capitano, Walker firma l’allungo. Il canestro allo scadere di Pertile chiude la prima frazione 21-19. Il secondo quarto si apre nel segno delle spagnole che piazzano un parziale di 10 lunghezze che dice +11 (31-19). Lucas, già in doppia cifra, interrompe il digiuno delle sarde dopo quasi 5’, ma le padrone di casa allungano il break sul 22-7. Reazione delle Women con la tripla di Pertile che chiude il primo tempo, Tenerife resta in totale controllo (45-31). Un break di 12-0 delle padrone di casa apre il secondo tempo, indirizzando la partita in favore delle spagnole: Veronica Dell’Olio sblocca le biancoblu che però pagano tanti errori al tiro. Dopo 30’ il tabellone dice 70-40. Negli ultimi 10’ il copione non cambia: Tenerife scappa via e Sassari insegue. C’è spazio sul parquet anche per la giovanissima Caterina Fara, in una serata in cui coach Restivo ha usato tutte le rotazioni a sua disposizione: nell’ultimo giro di cronometro Maggie Lucas, a referto con 29 punti, lascia il campo dopo una botta subita. Alla Santiago Martin Arena finisce 88-56.

Dinamo Women – Tenerife 88-56

Parziali: 21-19; 24-12; 25-9; 18-16.
Progressivi:21-19; 45-31; 70-40; 88-56.

Tenerife. Tikvic 10, Rodriguez 2, Ferrari , Senosiain 9, Bercedo, Raksanyi 5, Hruscakova 12, Rosset, Pina 8, Walker 29, Ocete 9. All. Claudio Garcia Morales

Assist: Ocete (5) – Rimbalzi: Hrucascova (10)

Dinamo. Orazzo 5, Dell’Olio 6, Moroni 2, Arioli 8, Patanè , Kozhobashiovska, Lucas 29, Pertile 6, Fara. All. Antonello Restivo.

Assist: Dell’Olio (3) – Rimbalzi: Lucas (6)

Il commento nel post partita di coach Antonello Restivo e Veronica Dell’Olio

In sala stampa il commento di coach Antonello Restivo: “Per me è stata una buona partita e sono orgoglioso della mia squadra perché è difficile venire qui e giocare senza una pedina fondamentale come Jessica Shepard, non solo perché è un’ottima giocatrice -a mio avviso una delle migliori della competizione- ma perché gioca in un ruolo che per noi resta scoperto, senza nessuno che possa darci la sua fisicità. Abbiamo approcciato molto bene alla partita e siamo rimaste a contatto per i primi 20’, poi Tenerife nel terzo quarto ci ha messo pressione ed è riuscita a scappare via. Sono orgoglioso di quello che hanno fatto le mie ragazze e congratulazioni a Tenerife per la vittoria”.

Gli fa eco Veronica Dell’Olio: “Siamo venute a Tenerife senza una delle nostre giocatrici più importanti e sapevamo che sarebbe stata dura contro una buonissima squadra. Abbiamo comunque disputato un buon primo quarto, anche se poi Tenerife ci ha messo in difficoltà alzando l’intensità nel secondo e nel terzo quarto. Noi stiamo crescendo come squadra, è il primo anno che giochiamo tutte insieme e sappiamo che possiamo migliorare lavorando duro in palestra e stando unite, partita dopo partita”.

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here