Euroleague Women – Virtus Bologna sconfitta sul campo del Basket Landes

0

Arriva un’altra sconfitta in questa EuroLeague Women per la Virtus Segafredo Bologna, che cede a Basket Landes per 70-68. Dopo quasi due minuti di errori da entrambe le parti, è Landes a muovere per prima la retina, grazie ai due tiri liberi messi a segno da Alexis Peterson e la Virtus da quel momento si trova a rincorrere per tutto il primo quarto. Haley Peters ritrova la parità a quota 20, ma i liberi di Geiselsoder permettono alla squadra francese di chiudere la prima frazione in vantaggio sul 22-20. La numero 15 delle padrone di casa è anche la giocatrice che porta la sua squadra sul 37-29 a metà della seconda frazione: il +9 fino a quel momento è il massimo vantaggio, con la Virtus che non riesce ad arginare il buon attacco di Landes. Peters e Zandalasini sono le migliori per le bianconere, che riescono comunque a chiudere a contatto la seconda frazione: 44-42 il risultato all’intervallo lungo. Per le bolognesi pesano le 8 palle perse, a fronte delle sole 3 perse da Landes, ma la Virtus riesce a tenersi a galla grazie a un ottimo 65% da due punti e vincendo la sfida a rimbalzo per 21-14. Al rientro dalla pausa lunga entrambe le squadre sono in grande difficoltà e nel terzo quarto segnano pochissimo: il parziale alla fine dirà 7-9, con la Virtus che però riesce a rimettere la testa avanti. Il canestro di Ivana Doijkic permette infatti alle ospiti di trovare il primo vantaggio della serata sul 47-48, che diventa +3 grazie ad altri due punti della numero 18. Geiselsoder riporta ancora avanti le sue, ma il libero di Peters fissa il risultato sul 51 pari alla fine del terzo quarto. Nell’ultima frazione l’intensità aumenta, con le due squadre che si giocano il match punto a punto e si rispondono colpo su colpo. Per la Virtus, è l’asse Doijkic-Rupert a fare scintille: la giocatrice francese mette a segno due triple, intervallate dal tiro da tre della giocatrice croata, che a sua volta fornisce anche l’assist per la seconda realizzazione della compagna. Landes risponde però con il layup di Ewodo e con la tripla di Pardon e il +2 (66-64) convince coach Vincent a chiamare timeout. Un dubbio fallo fischiato a Iliana Rupert manda Peterson in lunetta, che fa 2/2 e porta Landes avanti di quattro punti a quaranta secondi dalla fine (70-66). Peters appoggia il canestro del -2 e Chery sbaglia la tripla dall’altra parte. Landes non è ancora in bonus e commettendo due falli lascia a Bologna solo 1.3 secondi per tirare. Il tiro di Dojikic non tocca nemmeno il ferro e la Virtus si arrende per 70-68. Quattro giocatrici in doppia cifra (Zandalasini, Ruper, Peters e Dojkic) non bastano alle bianconere a evitare la quarta sconfitta consecutiva in EuroLega, al termine di una partita giocata sempre punto a punto. Pesano le 15 palle perse, che hanno fruttato ben 13 punti a Landes, che a sua volta ha vinto grazie a una sontuosa Peterson da 20 punti con 6/9 al tiro. Bologna scivola così al sesto posto, chiudendo il girone di andata con 4 sconfitte e 3 sole vittorie.

Basket Landes-Virtus Segafredo Bologna 70-68

AREA COMUNICAZIONE LBF