F4 A1 SF- Yacoubou trascina Schio alla finale, vittoria contro San Martino

Troppo forte Schio per San Martino; le orange raggiungono Lucca in finale grazie ai 23 punti di Yacoubou

di Andrea Fabbian

Famila Wuber Schio- Fila San Martino di Lupari 72-51   (18-15 19-9 21-10 14-17)

Famila Wuber Schio: Yacoubou* 23, Gatti, Miyem*6, Tagliamento 8, Anderson* 14, Masciadri*, Zandalasini 10, Ngo Ndjcok 2, Dotto* 6, Macchi 3

Fila San Martino di Lupari: Oroszova*4, Mahoney*13, Filippi*2, Tonello 3, Amabiglia 3, Fassina 1, Bailey* 6, Keys 15, Beraldo, Milani, Gianolla* 4

Schio raggiunge Lucca in finale di Coppa Italia piegando una San Martino di Lupari comunque volenterosa e coriacea; determinante la maggiore esperienza  e profondità della squadra vicentina a dispetto delle Lupe che rendevano chili e centimetri alle avversarie. Sugli scudi per Schio, ancora una volta, Isabelle Yacoubou con una doppia doppia da 23 punti e 10 rimbalzi; menzione d’onore tra le fila avversarie per l’eterna Megan Mahoney che dispensa colpi di classe e segna 13 punti catturando anche 7 rimbalzi.

La prima frazione comincia con il piglio giusto per la squadra padovana che si porta subito avanti 4-0 con la coppia Bailey-Filippi; Anderson e Yacoubou riportano il conto dei punti in parità ma la numero dieci delle Lupe ha l’argento vivo addosso e trova altri quattro punti per le sue compagne sfruttando il suo grande atletismo. Anderson e Keys trovano una tripla per parte, questo prima di  un parziale di 9-2 per le orange con Yacoubou e Zandalasini (7 punti in due) nella seconda parte della frazione; San Martino va a segno solo con un canestro di Oroszova, almeno fino a 34 secondi alla sirena, momento in cui un’ispirata Mahoney trova un buon canestro in penetrazione.

Il secondo quarto prende il via nel segno di Zandalasini e Macchi che segnano due canestri in poco tempo, notevole l’eurostep della numero 25 di Schio, che costringono Larry Abignente a chiamare timeout; la sospensione però non scuote le giallonere che subiscono un altro parziale di 5-0 firmato da Yacoubou che trova un gioco da tre punti in estensione. La scossa per le padovane è firmata dalle veterane Mahoney-Gianolla che trovano due canestri che muovono il tabellino delle compagne, Schio però non molla e due triple di Anderson intervallate da un canestro ancora di Mahoney rimettono in carreggiata la squadra di Vincent. La fine della frazione è ancora nel segno delle giocatrici di Schio con Yacoubou e Dotto che trovano due canestri nell’ultimo minuto del quarto; notevole il centro di Dotto sulla sirena che segna con un bel secondo tempo.

La terza frazione è quella che pone fine alla partita con Schio che trova il parziale decisivo: nei primi quattro minuti il parziale è di 13-0 con 7 punti di Yacoubou che domina sotto le plance conquistando due rimbalzi offensivi senza difficoltà. Jasmine Keys riesce a interrompere l’emoraggia con un bel piazzato dal mezzo angolo, Yacoubou però trova l’ennesimo canestro e Abignente chiama un altro minuto di sospensione. Dopo il minuto di sospensione iniziano le rotazioni per entrambe le squadre e tra le ragazze di San Martino si mette in mostra la giovane Claudia Amabiglia con 4 punti, punti che sommati ai canestri di Mahoney e Keys danno un attimo di ossigeno a San Martino. Nell’ultimo minuto del quarto oltre ai liberi di Macchi e Fassina c’è da segnalare il primo canestro di Marzia Tagliamento che trova una tripla dalla guardia.

L’ultimo quarto scorre senza particolari patemi per Schio: Tagliamento e Mahoney trovano due canestri in avvio; successivamente arriva un buon momento per San Martino che trova un parziale di 9-4 con la solita Megan Mahoney  che è l’ultima a mollare tra le sue compagne. Il parziale viene interrotto da un’altra tripla di Tagliamento, apparsa in spolvero nelle ultime uscite, ma è rimpolpato da una più che positiva Jasmine Keys che dimostra di non essere monodimensionale segnando due triple in ritmo consecutive. Negli ultimi due minuti gli errori la fanno da padrona e gli unici canestri sono segnati da Yacoubou e da Anderson che segna l’ennesima tripla della sua partita.

Fotogallery a cura di Marco Brioschi & Roberto Liberi

Yacoubou

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy