F8 A2 QF – Bologna fa l’impresa, batte Geas e conquista la semifinale!

Coppa Italia, quarti di finale: Geas Sesto San Giovanni – Progresso Bk Femm. Bologna 52-53

di Lucia Montanari, @LuciMonta15

Geas Sesto San Giovanni – Progresso Bk Femm. Bologna 52-53 (11-15; 19-22; 34-36)

Nel match inaugurale della Coppa Italia di A2 femminile è subito finale in volata tra Geas e Bologna, in cui è la squadra di coach Giroldi ad avere la meglio e a conquistare la semifinale di domani. Il match, tirato dall’inizio alla fine, è stato caratterizzato da grande nervosismo, sopratutto nel primo tempo, in cui entrambe le squadre hanno faticato a trovare la via del canestro. Il Progresso però, nonostante l’avversario ostico, ha preso le redini del match sin dal primo quarto e ha sempre condotto la gara, ottenendo poi la vittoria finale con il punteggio di 52-53. Fondamentali per il successo finale le prestazioni di D’Alie, Tassinari e Brevini, che hanno preso in mano la squadra nei momenti di maggiore difficoltà. Per Geas, da segnalare, la grande prova di Barberis con una doppia doppia da 16 punti e 11 rimbalzi. Bologna scenderà di nuovo in campo domani alle ore 14.30 contro la vincente di Valdano-Alpo.

Geas: Schieppati – Arturi – Galbiati – Barberis – Ercoli

Bologna: D’Alie – Tassinari – Storer – Meroni – Nannucci

Alle 14.30 va in scena il primo atto della Coppa Italia di A2 sul campo di Alessandria e già le emozioni e la tensione sono alte nel match tra Geas e Progresso Bologna, infatti, entrambe le squadre, nonostante le diverse occasioni, fanno fatica a sbloccarsi. A muovere il punteggio, dopo un minuto e mezzo, è Beatrice Barberis da oltre l’arco dei 6.75 che da il via al primo parziale firmato Geas, che grazie ai punti di Ercoli si porta sul 6-0. La risposta di Bologna arriva con i canestri di Tassinari e Brevini, che danno il via al testa a testa tra le due squadre con i canestri di Galbiati, Ercoli, Storer e di nuovo Tassinari che si susseguono, 9-7. A regalare il primo vantaggio del match al Progresso sono i 5 punti consecutivi di Brevini che porta la sua squadra a +3, 9-12. Dopo 5′ di grande difficoltà però, dovuti sopratutto alla difesa a zona di Bologna, Geas torna a segnare con Ercoli, ma gli ultimi minuti di primo quarto sono di nuovo targati Progresso che con i punti di Tassinari e Brevini riesce a chiudere i primi 10′ in vantaggio sul punteggio di 11-15.

Al ritorno in campo, partenza razzo di Geas che ritrova il vantaggio con due triple di Galbiati e Arturi. Bologna fatica tanto a trovare la via del canestro, ma dopo 3′ riesce a sbloccarsi con Meroni, che impatta il punteggio a quota 17. Sicuramente anche questo secondo quarto è caratterizzato da una forte difesa, ma sopratutto da grande nervosismo di entrambe le squadre, che fanno difficoltà a trovare la via del canestro. Ci pensa D’Alie a riportare un po’ d’azione nel match e far passare di nuovo in vantaggio Bologna, seguita da Tassinari per il 17-20 in favore del Progresso. Geas fatica, ma prova a tornare sotto con un grande canestro da sotto di Barberis, ma il secondo quarto si chiude con i due punti di Storer che riporta a +3 la sua squadra. Dopo 20′ di gioco, il punteggio è di 19-22 in favore di Bologna.

Dopo l’intervallo lungo, a partire fortissimo è il Progresso che piazza un parziale di 6-0 firmato D’Alie-Brevini che porta le ragazze di coach Giroldi a +9, massimo vantaggio nel match. A scuotere Geas però arriva immediatamente capitan Arturi con una proverbila tripla e Barberis, che riportano la squadra di Sesto San Giovanni di nuovo nel match a -3, 25-28. D’Alie va a segno per Bologna, ma Geas è di nuovo in partita e riesce ad acciuffare il pareggio grazie alla tripla di Panzera e al canestro di Barberis, 30-30. D’Alie dalla linea del tiro libero segna il punto del vantaggio bolognese, ma è di nuovo una tripla di Panzera a portare nuovamente sopra Geas sul 33-31. Storer impatta per Progresso, Ercoli segna per le rossonere, ma a chiudere il terzo quarto è la grande tripla di Tassinari, che aveva faticato durante tutto l’arco dei 10′, ma che sul finale riesce a portare in vantaggio Bologna. Dopo 30′ il punteggio è di 34-36.

Ad aprire l’ultimo e decisivo quarto è Gambarini, che impatta il match a quota 36, ma è il Progresso a prendere subito in mano la partita e a piazzare un importante parziale di 6-0 firmato da D’Alie e Tassinari, 36-42. Coach Zanotti è obbligata a chiamare time out, al ritorno sul parquet Arturi prova a scuotere le sue segnando dalla lunetta, ma Nannucci risponde con i suoi primi 3 punti del match e riporta a +7 Bologna, 38-45. Il Geas però non si perde d’animo, anzi, con tanto cuore riesce a ritrovare il vantaggio grazie ad un pesante parziale di 9-0 firmato da Arturi, Schieppati, Barberi e Panzera che portano la loro squadra a +2, 47-45. I minuti successivi sono caratterizzati da un botta e risposta di canestri tra le due squadre, che finalmente si affrontano a viso aperto e senza paura: a 2′ dalla fine il punteggio è in perfetta parità a quota 51. A portare avanti Geas ci pensa Ercoli dalla lunetta, Bologna fatica a segnare dall’altra parte del campo e la stessa Ercoli ha nelle mani il match point che regalerebbe la vittoria alla sua squadra, ma fallisce da sotto canestro e poi commette un fallo di frustrazione che manda in lunetta D’Alie a 13″ dalla fine. La giocatrice di Bologna ha il sangue freddo e mette a segno entrambi i tiri liberi che regalano la vittoria finale al Progresso. Il match si conclude con il punteggio di 52-53, con Bologna che conquista inaspettatamente la semifinale.

MVP Basketinside.com: Raelin Marie D’Alie (13 punti, 3 assist, 8 rimbalzi)

Geas: Pellegrini NE, Schieppati 2, Arturi 10, Galbiati 4, Zagni 0, Decortes 0, Gambarini 2, Panzera 8, Barberis 16, Ercoli 10, Pusca NE.

Bologna: Monterumisi NE, D’Alie 13, Cordisco 0, Tassinari 14, Dall’Aglio 0, Storer 6, Meroni 2, Poletti NE, Brevini 12, Nannucci 6, Tava NE.

Fotogallery a cura di Marco Brioschi

MAR_BRI5345

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy