F8 A2 QF – Capolavoro di Alpo, RR Retail subito eliminata

Arriva l’upset inatteso nei quarti di finale, con Alpo che vola in semifinale.

di Daniele Tagliabue, @Danyboy1991

Finisce con le giocatrici di Alpo in campo a festeggiare al termine di una clamorosa vittoria. La formazione di Soave va meritatamente in semifinale al termine di una prova maiuscola, contro la corazzata RR Retail. Partita sempre in controllo delle venete, che annullano Iannucci sul fronte offensivo e spinte dall’asse Vespignani (10pt) – Zampieri (19pt+5rb), compiono l’upset più inatteso. Nelle venete però è il gruppo a far la differenza perchè oltre alle due citate, portano i loro mattoncini anche Mancinelli, Dell’Olio e Zanella costruendo così il successo finale. Per le toscane un’uscita che fa male dati i pronostici sulla carta che le vedevano favorite alla vittoria finale: ci ha provato una super El Habbab da 17 punti e 13 rimbalzi, ben supportata dalla solita concreta prova di Innocenti, che ha chiuso con 10 punti a referto. Stecca Iannucci (4/10 dal campo e ben 12 palle perse) mentre troppo poco hanno prodotto le due lunghe, con Sarni e Skiadopoulou annullate dalle rispettive avversarie.

San Giovanni: Innocenti-Moretti-Iannucci-El Habbab-Sarni
Alpo: Vespignani-Ramò-Mancinelli-Zampieri-Dell’Olio

ZAMPIERI SHOW, ALPO AVANTI- Avvio tutto di marca ospite, con Mancinelli a scrivere cinque degli otto punti veronesi per il 4-8 iniziale. Botta e risposta dall’arco tra Ortolani e Zampieri, mentre coach Orlando inserisce sul parquet la greca Skiadopoulou. Il ritmo di gioco lo detta però sempre Alpo, che spinta da Zampieri allunga nuovamente sul 13-19. Il finale di quarto è però tutto delle toscane, che con cinque punti di El Habbab impattano sul 20-20. Nel secondo periodo Alpo parte subito a raffica, con Zanella, Cabrini e Ramò a piazzare otto punti in un amen. Una magia di Innocenti riporta a contatto la RR Retail, ma Scarsi replica da sotto lasciando due possessi di vantaggio alle sue. Zampieri però si conferma on fire ed è ancora lei a salire sugli scudi, trascinando Alpo fino al 27-36. Moretti e Sarni provano a limitare i danni, ma una furbata di Mancinelli a fil di sirena tiene Alpo avanti di ben sette lunghezze, sul 34-41.

CHE ALPO! E’ SEMIFINALE – Dopo la pausa lunga, sono El Habbab e Innocenti a suonare la carica ricucendo subito fino al meno quattro. Dall’altra parte c’è però una monumentale Zampieri, che vola a quota sedici sul tabellino personale insaccando il 38-45. Ramò sale in cattedra da tre punti, ma Innocenti prima con il 2+1 e Iannucci in contropiede poi tengono a contatto le due compagini, sul 45-48. San Giovanni continua nel suo break personale, con El Habbab a piazzare il meno uno, ma è ancora Iannucci a trovare la via del canestro per il sorpasso sul 49-48. La partita si accende, con il finale di tempo che premia le venete, che con Zanella e Zampieri chiudono avanti sul 53-56. Anche nell’ultimo periodo le due formazioni si rispondono colpo su colpo, con Iannucci a siglare il 57-58. El Habbab firma il sorpasso, ma Dell’Olio risponde dall’arco per il 59-61. Vespignani dall’arco spezza l’equilibrio, ma è Dell’Olio a timbrare il più sette a due minuti e mezzo dal termine. Nel momento in cui la gara sembra indirizzata, San Giovanni dimostra di avere vite infinite e con i liberi di Moretti e un canestro assurdo di Innocenti, si riporta a un solo possesso di svantaggio, sul 63-66 a quaranta secondi dal termine. La RR Retail non ne ha più però e complice il bonus da raggiungere spreca tanto tempo prima di mandare Zampieri in lunetta, che a trenta secondi dal termine, fissa il 2/2 del più cinque. L’ errore di Skiadopoulou e il successivo viaggio in lunetta di Mancinelli servono solo a definire il 63-70 finale.

MVP BASKETINSIDE.COM: Zampieri

RR Retail Galli Bk San Giovanni 63 – Alpo Villafranca 70

RR Retail: El Habbab 17, Iannucci 12, Innocenti 10, Moretti 7, Sarni 2, Ortolani 9, Valesin, Gabbrielli ne, Lazzaro ne, Galli ne, Skiadopoulou 6. Coach: Orlando

Alpo: Vespignani 10, Dell’Olio 9, Zampieri 19, Ramò 5, Mancinelli 10, Cabrini 8, Viviani ne, Scarsi 4, Pusceddu ne, Zanardelli ne, De Marchi ne, Zanella 5. Coach: Soave

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy