Il West vince l’All Star Game 2017, Maya Moore MVP

0
MVP All Star Game 2017 Maya Moore - West Team

Conquista l’All Star Game 2017 il team del West. Guidato da coach Cheryl Reeve, il roster formato da Sue Bird, Diana Taurasi, Maya Moore, Candace Parker e Sylvia Fowles (assieme a Breanna Stewart, Seimone Augustus, Nneka Ogwumike, Skylar Diggins, Chelsea Gray e Rebekkah Brunson) ha battuto con il punteggio di 121-130 (35-30 29-34 32-21 34-36) la compagine dell’East.

MVP dell’evento Maya Moore (Minnesota Lynx e West team), al suo secondo titolo consecutivo, che ha realizzato 23 punti per il suo West seguita da Nneka Ogwumike (22pt), mentre la veterana Sue Bird (10° anno di All Star Game) ha realizzato il record di 11 assist. Regina incontrastata dei 3 punti Allie Quigley (Chicago Sky e East team), la quale ha realizzato nella gara del tiro da 3 27 punti.

Dopo il break dell’All Star Game, ricomincia la regular season della Wnba con la seconda metà della stagione – e sei settimane rimanenti alla sua fine – e la corsa al titolo di MVP. Nella gara per il trofeo più prestigioso non sarà presente Brittney Griner, la cui stagione era iniziata con il suo primato, finché non ritornerà dagli infortuni che l’hanno fermata (lesioni al ginocchio e alla caviglia).

Torna invece più forte che mai Elena Delle Donne, anche lei bloccata da una piccola storta alla caviglia che l’aveva frenata dal partecipare all’All Star Game.

Race to MVP:  1. Sylvia Fowles, Minnesota Lynx 2. Nneka Ogwumike, Los Angeles Sparks 3. Candace Parker, Los Angeles Sparks 4. Elena Delle Donne, Washington Mystics 5. Tina Charles, New York Liberty 6. Maya Moore, Minnesota Lynx 7. Jonquel Jones, Connecticut Sun 8. Breanna Stewart, Seattle Storm 9. Skylar Diggins-Smith, Dallas Wings 10. Alyssa Thomas, Connecticut Sun.

Classifica: 1. Minnesota Lynx 2. Los Angeles Sparks 3. Connecticut Sun 4. Washington Mystics 5. Phoenix Mercury 6. New York Liberty 7. Dallas Wings 8. Atlanta Dream 9. Seattle Storm 10. Indiana Fever 11. Chicago Sky 12. San Antonio Stars.

Infine, entra nella storia Layshia Clarendon, la giocatrice di Atlanta è diventata la sesta atleta nella storia della Wnba a raggiungere la tripla-doppia: durante la partita contro le Mercury, la Clarendon ha realizzato 15 punti, 11 assist e 10 rimbalzi. Assieme a lei: Sheryl Swoopes nel 1999, Margo Dydek nel 2001, Lisa Leslie nel 2004, Deanna Nolan nel 2005 e Temeka Johnson nel 2014.

Risultati 25-07: WAS-SAS 85-76, CHI-CON 72-93, PHO-ATL 91-99, NYL-MIN 75-76, IND-DAL 82-84, SEA-LAS 60-68.

Domani: CON-WAS, NYL-IND, MIN-ATL, LAS-SAS, PHO-CHI, DAL-SEA.

Guarda Maya Moore All Star 2017 Season Highlights:

[fnc_embed]<iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/5_DCHkvnzTc?list=PLSPy3Xok-53Q1sqC_T2HKd6O-1J1f3Vwd” frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>[/fnc_embed]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here