La Elcos Broni al 18° Memorial “Nina Pasquini” di Crema

La Elcos Broni al 18° Memorial “Nina Pasquini” di Crema

Il punto in casa Broni.

di La Redazione

Sabato 22 e domenica 23 settembre, la Elcos Broni sarà impegnata a Crema nel 18° Memorial Nina Pasquini, torneo nazionale serie A1/A2 dedicato alla figura simbolo del basket rosa cremasco. Si gioca alla Palestra comunale “Alberto Cremonesi” (in via Pandino, Ombriano): ingresso gratuito. Le ragazze di coach Alessandro Fontana scenderanno sul parquet sabato, palla a due alle 18.30, contro la B&P Autoricambi Costa Masnaga, fresca vincitrice della coppa Lombardia, dopo aver battuto nella finale il Sanga Milano 62-48. Nell’altra semifinale, con inizio alle 20.30, l’Allianz Geas, neo promossa in serie A1, affronterà le padrone di casa del Basket team Crema, detentore della coppa Italia di A2. Domenica le due finali: ore 18.30 terzo posto e 20.30 primo posto. È la settima partecipazione della nostra squadra al prestigioso torneo di Crema. Nelle sei precedenti apparizioni, ha chiuso tre volte al secondo posto (nella passata edizione, alle spalle della Fila S.M. Lupari, nel 2016 e nel 2005), due volte al terzo (2015 e 2014), una volta al quarto (2007).

Ad un mese esatto dal raduno e in vista del doppio appuntamento di sabato e domenica, abbiamo ascoltato Valentina Bonasia. “Stiamo facendo un’ottima preparazione – spiega – lavorando su fattori determinanti in questa fase, sia fisici che sul campo. Ho buone sensazioni e penso che continuando su questa linea potremmo toglierci delle soddisfazioni. Contro San Martino Lupari abbiamo giocato il primo test importante della stagione e nonostante la sconfitta, ho avuto sensazioni positive perché abbiamo giocato di letture, su cui stiamo lavorando in questo periodo, tuttavia siamo rimaste in partita 40 minuti. Secondo me, è importante il lavoro che stiamo facendo perché rispetto all’anno scorso è cambiato il modo di giocare e di trovarci in campo. Poi c’è un clima sereno. Il torneo di Crema sarà un altro bel test per mettere sul campo quello su cui abbiamo lavorato in questi  giorni, dimostrando di avere qualcosa in più. È chiaro che la vittoria poi fa sempre piacere, ma in questa fase di preparazione è importante vedere i progressi”.

Uff.Stampa Elcos Broni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy