L’Eco Program vince il Città di Savona

L’Eco Program vince il Città di Savona

L’Eco Program chiude il ciclo di amichevoli precampionato con un doppio successo contro le ‘solite’ La Spezia e Savona aggiudicandosi così il trofeo Città di Savona.

di La Redazione

L’Eco Program chiude il ciclo di amichevoli precampionato con un doppio successo contro le ‘solite’  La Spezia e Savona aggiudicandosi così il trofeo Città di Savona; due vittorie ottenute in modo differente, da lepre contro le spezzine, con le avversarie costrette ad un vano inseguimento, in rimonta invece contro le padrone di casa, coronando nei 10′ finali la lunga rincorsa. Buoni riscontri quindi per la coppia Pozzi-D’Affuso che peraltro ha potuto, nell’arco degli 80′, dare spazio a tutte le atlete a disposizione trovando, oltretutto, protagoniste diverse; se nella semifinale sono state le giocatrici di maggiore esperienza a trascinare le compagne al successo nella finale, anche a causa dell’ampio turn over operato, sono state le più giovani a mettere il loro timbro sulla conquista del trofeo. Costante di entrambi gli incontri il buon rendimento offensivo, con la squadra a valicare i 70 punti in tutte e due le occasioni; qualche problema in più invece nella propria metà campo e la sensazione, dopo queste prime uscite, che le giraffe quest’anno siano tendenzialmente squadra a trazione anteriore. Per quanto riguarda la cronaca spicciola primo match caratterizzato dal buon avvio delle giraffe che, trovando con continuità la via del canestro avversario, prendono gradualmente il largo limitando al minimo i cali di tensione e tenendo sempre a distanza di sicurezza le avversarie (21-16, 40-31 e 57-49 i parziali) fino al + 10 del 40′ (74-64); top scorer (21 punti) Tay Madonna, in doppia cifra (14) anche Colli e Ljubenovic. Finale invece tutta in salita con Savona che parte fortissimo (23-13 al 10′) ma bella reazione castelnovese che, nonostante le ampie rotazioni operate dallo staff tecnico, ricuce gran parte dello strappo già alla pausa lunga (36-34) grazie ad una Giacomelli straripante (12 punti nel quarto); nuovo allungo delle locali dopo l’intervallo e match che sembra chiudersi al 30′ (57-49) ma l’Eco disputa un ultimo parziale da 26 punti ed opera l’incredibile, ma meritato, sorpasso, vendicando anche la sconfitta subita tre giorni prima al PalaGiraffe. Katshitshi (19 punti) e Giacomelli (17) le migliori realizzatrici insieme con la baby Giangrasso (11) ; una curiosità che sembra anche poter essere di buon auspicio per il futuro riguarda proprio l’ultimo quarto di gara nel quale ben 24 dei 26 punti sono stati messi a segno da atlete di categoria under (Katshitshi e Giacomelli 1998, Giangrasso, 9 punti in 10′, classe 2000 e Repetto, addirittura 2002).

Eco Program Bcc – Carispezia 74-64 (21-16, 40-31, 57-49)

Eco Program: Corradini 7, Rosso 7, Katshitshi, Madonna 21, Vitari 3, Algeri, Colli 14, Ljubenovic 12, Giangrasso, Giacomelli 8. All. Pozzi, v. all. D’Affuso

Eco Program -Cestistica Savonese 75-71 (13-23, 34-36, 49-57)

Eco Program: Repetto 3, Corradini 1, Rosso, Katshitshi 19, Madonna 7, Vitari 8, Algeri, Colli 9, Giangrasso 11, Ljubenovic, Giacomelli 17. All. Pozzi v.all. D’Affuso

Uff.Stampa Eco Program Bcc

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy