A1- Lucca riparte, basta un quarto per domare Spezia

Dimenticata la sconfitta di Venezia. La capolista, trascinata da Harmon, fa valere subito la propria forza e poi gestisce il match. Tra le liguri in evidenza la play Striulli

di Fabrizio Tonelli

Al Basket Le Mura Lucca basta un quarto. Il primo, quello in cui Jillian Harmon (ancora una volta Mvp) mette 13 punti con 5/7 da due; quello in cui Julie Wojta cattura tre rimbalzi e due recuperi; quello in cui Spezia perde nove palloni non trovando l’antidoto giusto per fermare l’attacco di Gesam Gas. 28-11 il primo parziale, quello decisivo, perchè indirizza l’incontro, toglie pressione alla capolista, reduce dal ko di Venezia, e rende ancora più in salita la strada per le ragazze di Barbiero.

Poco importa che Spezia tenga botta, nel punteggio, negli altri tre tempini. Lucca gestisce il match, Diamanti dà spazio alla panchina e il risultato non è mai in discussione con il vantaggio che rimane sempre in larga doppia cifra. Barbiero si sgola spesso dalla panchina per richiamare qualcuna delle sue ragazze a un atteggiamento difensivo più efficace, ma le sue urla non producono gli effetti sperati. Tocca alla play Striulli, allora, cercare di dare la scossa alle compagne: alla fine sarà lei la migliore della Carispezia, al di là dei 15 punti di Premasumac, arrivati troppo tardi.

Pur con qualche pausa, dovuta probabilmente anche all’andamento del match, Lucca dimostra di stare meglio rispetto alle ultime uscite e questo è un aspetto importante in vista della Final Four di Coppa Italia in programma nel prossimo fine settimana a Venezia.

Gesam Gas Le Mura Lucca – Carispezia La Spezia  71-52 (28-11; 38-22; 55-36)

Lucca: Battisodo 6, Landi , Tognalini , Pedersen 5, Dotto 14, Wojta 16, Harmon 23, Crippa , Miccoli 3, Salvestrini, Ndjock 4, Mandroni. All. Diamanti.

La Spezia: Bocchetti , Striulli 12, Nori 4, Aldrighetti ne, Corradino , Premasunac 17, De Pretto 9, Brezinova 7, Benic ne, Linguaglossa , Olajide 3, Carrara ne. All. Barbiero.

Arbitri: Maffei di Treviso, Azami di Bologna, Meneghini di Vicenza.

Note: uscita per 5 falli Striulli al 36’53”.

Foto di Roberto Liberi 

Lucca-La Spezia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy